Il Pescara vuole subito tornare a correre

Serie Bwin

Nello scorso turno il Torino capolista, sfruttando i passi falsi di Verona e Pescara, ha allungato in classifica. Bianchi e compagni sono adesso attesi da una difficile trasferta in casa dell’Empoli.

VERONA – CITTADELLA | venerdì ore 20:45

Il Verona ha subito l’occasione di riscattare la sconfitta subita con la Nocerina battendo il Cittadella nel derby che apre il 33esimo turno di serie B. Cittadella che non andrà al “Bentegodi” per giocare la partita della vita. La classifica recita 38 punti e +9 sulla zona playout. Non è in trasferte come questa che gli uomini di Foscarini dovranno conquistare i pochi punti che mancano per essere al sicuro. Il Verona ha vinto le ultime dieci gare casalinghe, dovrebbe arrivare l’undicesima grazie anche all’apporto dell'”undicesimo” uomo in campo, il pubblico, desideroso di tornare in Serie A.

Probabili formazioni:
VERONA: Rafael, Abbate, Maietta, Mareco, Scaglia, Jorginho, Tachtsidis, Hallfredsson, D’Alessandro, Ferrari, Gomez.
CITTADELLA: Cordaz, Ciancio, Gasparetto, Pellizzer, Marchesan, Vitofrancesco, Paolucci, Busellato, Di Roberto, Di Nardo, Maah.

# #

PRONOSTICO: 1 • [ 1.70, # ]
EMPOLI – TORINO | ore 15:00

La politica dei piccoli passi e il rispetto reciproco tra le due squadre, se la partità non si sbloccherà subito da una parte o dall’altra, potrebbe portare al pareggio, che in fondo farebbe comodo ad entrambe. Già in casa della Juve Stabia i granata hanno dimostrato di accontentarsi del punto conquistato in trasferta, e per l’Empoli al momento sopra la zona playout importante sarà soprattutto non peggiorare la situazione. Anche i precedenti dicono “X”: ben sei pareggi nelle ultime sette sfide tra le due squadre al Castellani.

Probabili formazioni:
EMPOLI: Dossena; Mazzanti, Ficagna, Stovini, Regini; Zé Eduardo, Guitto, Coppola; Brugman; Tavano, Dumitru.
TORINO: Benussi; Darmian, Di Cesare, Ogbonna, Parisi; Basha, Vives; Surraco, Bianchi, Antenucci, Guberti.

PRONOSTICO: X • [ 2.75, # ]

GROSSETO – SASSUOLO | ore 15:00

Anche per il Sassuolo sarà importante soprattutto non perdere. Il Grosseto è avversario indecifrabile, stagione davvero altalenante quella della squadra del presidente Camilli, complici anche i troppi cambi di panchina. Qualche problema di formazione per Ugolotti, che perde Jadid, tra i migliori nell’ultimo incontro, oltre a Lupoli e Giallombardo. I neroverdi di Pea, imbattuti in 14 degli ultimi 15 incontri, dovrebbero tornare al segno “under” dopo tre inconsueti “over” di fila fatti registrare in trasferta. Anche i precedenti recenti, tre su tre, spingono per questa opzione.

Probabili formazioni:
GROSSETO: Narciso; Petras, Padella, Olivi, Calderoni; Sciacca, Crimi, Consonni, Caridi; Alfageme, Sforzini.
SASSUOLO: Pomini; Marzorati, Bianco, Terranova; Gazzola, Magnanelli, Cofie, Valeri, Longhi; Missiroli, Bruno.

PRONOSTICI: X2 DC • [ 1.30, # ] – UNDER • [ 1.55, # ]
GUBBIO – LIVORNO | ore 15:00

I bookmakers forse non si sono ancora accorti che il Livorno è arrivato a dodici segni “gol” di fila, e la quota resta sempre molto vantaggiosa. Non si tratta di un caso, perché con questo Paulinho in attacco i labronici presto o tardi un gol lo segnano. Il problema è la scarsa tenuta della difesa, e a questo giro Madonna dovrebbe dover fare a meno anche di Bardi tra i pali, diventato titolare al posto di De Lucia, con in campo buttato nella mischia Mazzoni, terzo portiere ad inizio stagione. Il Gubbio, la cui situazione è diventata critica dopo il 6-0 subito a Torino, deve provare assolutamente a vincere, e così difendere avrebbe davvero poco senso.

Probabili formazioni:
GUBBIO: Donnarumma; Bartolucci, Cottafava, Caracciolo, Farina; Ragatzu, Sandreani, Boisfer, Rui; Guzman; Mastronunzio.
LIVORNO: Mazzoni; Salviato, Bernardini, Knezevic, Lambrughi; Belingheri, Morosini, Luci, Filkor; Siligardi; Paulinho.

PRONOSTICO: GOL • [ 1.85, # ]
MODENA – ASCOLI | ore 15:00

L’Ascoli non è più una sorpresa, nonostante i sette punti di penalizzazione è a meno due punti dalla salvezza diretta. Quella che il Modena vuole conquistare al più presto. Battere proprio la quint’ultima nello scontro diretto vorrebbe dire coronare la cavalcata iniziata con il ritorno in panchina di Bergodi e mettere la salvezza in cassaforte. Con Di Gennaro in formato super, affiancato da Ardemagni, missione possibile a meno che Guarna non continui a fare miracoli.

Probabili formazioni:
MODENA: Caglioni; Perticone, Diagouraga, Carini, Bassoli; Ciaramitaro, Dalla Bona, Signori; Di Gennaro; Greco, Ardemagni.
ASCOLI: Guarna; Scalise, Andelkovic, Peccarisi, Faisca, Tomi; Di Donato, Sbaffo, Parfait; Papa Waigo, Falconieri.

PRONOSTICO: 1X DC • [ 1.25, # ]
PADOVA – CROTONE | ore 15:00

Dopo una lunghissima serie di pareggi il Crotone è tornato a vincere, ma la classifica resta preoccupante e la società in settimana è stata deferita, con la probabile penalizzazione di un altro punto. I rossoblù con Florenzi stratosferico, il ritrovato Gabionetta, e Calil, davvero non hanno problemi in proiezione offensiva, ma è la difesa che commette troppi errori. Il risultato? Siamo arrivati a undici segni “gol” consecutivi, e contro il Padova, che in attacco vanta giocatori del calibro di Ruopolo, Succi, Cutolo e Cacia, il dodicesimo è altamente probabile.

Probabili formazioni:
PADOVA: Perin; Donati, Legati, Schiavi, Renzetti; Bovo, Bentivoglio, Cuffa; Marcolini; Ruopolo, Succi.
CROTONE: Belec; Correia, Vinetot, Abruzzese, Mazzotta; Florenzi, Eramo, Galardo; Caetano; Gabionetta, Sansone.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.95, # ] – OVER • [ 2.10, # ]
PESCARA – BARI | ore 15:00

Come il Crotone, anche il Bari è stato deferito in settimana e avrà probabilmente un altro punto di penalizzazione. La salvezza non è a rischio, ma pensare ai playoff è ormai impossibile. Tra problemi societari e scandalo scommesse, Torrente di più davvero non poteva fare. Arrivare all’Adriatico e mettere maggiore entusiasmo in campo del Pescara, in piena lotta per la promozione in Serie A, sarà a questo giro davvero difficile. Zeman ritrova Immobile nel consueto tridente con Insigne e Sansovini.

Probabili formazioni:
PESCARA: Anania; Zanon, Romagnoli, Capuano, Bocchetti; Nielsen, Verratti, Kone; Sansovini, Immobile, Insigne.
BARI: Lamanna; Ceppitelli, Borghese, Dos Santos, Garofalo; De Falco, Bogliacino, Scavone; Galano, Kutuzov, Stoian.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.65, # ] – OVER • [ 1.55, # ]
SAMPDORIA – NOCERINA | ore 15:00

La Nocerina in trasferta è da undici gare a secco di vittorie e in otto delle ultime nove ha subito almeno due gol. Difficile voltare pagina a Marassi contro una Sampdoria tornata prepotentemente in corsa per i playoff e che tra le mura amiche non ha subito gol nelle ultime quattro occasioni.

Probabili formazioni:
SAMPDORIA: Romero; Rispoli, Gastaldello, Rossini, Laczko; Munari, Obiang, Renan; Juan Antonio; Eder, Pellè.
NOCERINA: Concetti; Laverone, Rea, Di Maio, Figliomeni; Bruno, Mingazzini; Catania, Merino, Negro; Castaldo.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.50, # ]