Arsenal, caccia all’ottava vittoria di fila

Premier League

Aumentato ancora il distacco dalla capolista Manchester United, il City non deve più sbagliare. In casa del resto non lo ha mai fatto finora, ed è difficile che il passo falso arriverà contro il Sunderland col morale a terra per l’eliminazione dall’Fa Cup.

ASTON VILLA – CHELSEA | ore 16:00

L’Aston Villa continua a deludere i propri tifosi, e il rapporto col tecnico McLeish, ex Birmingham, non è mai stato idilliaco. Il Chelsea invece con Di Matteo ha cambiato marcia, e in Champions l’impiego di giocatori meno utilizzati in passato come Kalou permette di impostare un turn over di qualità. I blues, travolti a sorpresa 3-1 a Stamford Bridge nella gara d’andata, proveranno a vendicarsi al Villa Park, dove non hanno subito reti in quattro delle ultime cinque trasferte. Parecchie le assenze tra i villans, su tutti quella del lungodegente Darren Bent, migliore attaccante della squadra senza il quale i gol arrivano ancor di più col contagocce.

Probabili formazioni:
ASTON VILLA: Given, Lichaj, Cuellar, Collins, Warnock, Albrighton, Herd, Gardner, Ireland, Agbonlahor, Heskey.
CHELSEA: Cech, Ferreira, Luiz, Terry, Cole, Mikel, Meireles, Ramires, Mata, Kalou, Torres.

#

PRONOSTICI: 2 • [ 1.90, # ] – UNDER • [ 1.80, # ]
EVERTON – WEST BROM | ore 16:00

La vittoria in casa del Sunderland in settimana in Fa Cup ha ridato morale ai toffees che si apprestano all’ennesimo finale in crescendo degli ultimi anni. Sembra ormai una costante della squadra di Moyes, fare meglio nel girone di ritorno che in quello di andata. L’altalenante West Brom è in una fase no, tre gare senza vittorie con due sconfitte. In alternativa al segno “1” sempre valida l’opzione “under” quando in campo c’è l’Everton. Pensate, ne ha collezionati dieci nelle ultime undici gare.

Probabili formazioni:
EVERTON: Howard, Neville, Baines, Heitinga, Distin, Osman, Gibson, Fellaini, Pienaar, Cahill, Jelavic.
WEST BROM: Foster, Olsson, Ridgewell, McAuley, Jones, Dorrans, Andrews, Thomas, Mulumbu, Odemwingie, Fortune.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.75, interwetten ] – UNDER • [ 1.80, interwetten ]

FULHAM – NORWICH | ore 16:00

Fondamentale vittoria nell’ultimo turno per il Norwich che battendo il disastroso Wolverhampton ha messo al sicuro la salvezza. Per questo motivo, complice anche l’assenza dell’esperto bomber Holt per squalifica, nella difficile trasferta del Craven Cottage potrebbe venire un po’ meno la concentrazione. I cottagers, da parte loro, reduci da tre ko di fila in cui non sono riusciti a segnare nemmeno un gol, avranno tanta voglia di rivalsa e proveranno a portare a casa i tre punti per mezzo delle giocate di Ruiz, Dembele, Dempsey e Pogrebnyak, sempre cinico da quando è arrivato a gennaio.

Probabili formazioni:
FULHAM: Schwarzer, Kelly, Hughes, Hangeland, Riise, Frei, Diarra, Duff, Dempsey, Dembele, Pogrebnyak.
NORWICH: Ruddy, Martin, Ward, Whitbread, Naughton, Fox, Howson, Bennett, Hoolahan, Jackson, Morison.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.75, interwetten ]
MANCHESTER CITY – SUNDERLAND | ore 16:00

Sono venti le partite di fila vinte in casa dal Manchester City in Premier League. Un ruolino di marcia allucinante, peccato che non basti per essere primi in classifica dal momento che in trasferta troppo spesso il team di Mancini è caduto rovinosamente. Contro il Sunderland non c’è motivo per credere in una interruzione improvvisa della serie positiva, dal momento che i black cats in settimana hanno giocato, e perso, i quarti di finale di Fa Cup e, col morale a terra e una classifica tranquilla, difficilmente riusciranno a trovare lo stimolo giusto per trovare il colpaccio.

Probabili formazioni:
MANCHESTER CITY: Hart, Richards, K Toure, Kompany, Clichy, Milner, Y Toure, Barry, Silva, Nasri, Tevez.
SUNDERLAND: Mignolet, Bardsley, Turner, Kyrgiakos, Colback, Larsson, Cattermole, Gardner, McClean, Sessegnon, Bendtner.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.20, # ] – OVER • [ 1.45, # ]
QPR – ARSENAL | ore 16:00

La squadra più in forma della Premier League è l’Arsenal. Sono sette le vittorie consecutive dei gunners, in mezzo alle quali c’è stato anche il 3-0 al Milan in Champions. Momento d’oro attraverso il quale la squadra di Wenger è riuscita a tornare in terza posizione, podio che ora non vuole più lasciare da qui al termine della stagione. Il Qpr è avversario alla portata. Difesa scolapasta, in sei delle ultime otto gare ha subito almeno due gol. E per l’Arsenal, squadra che segna tanto come dimostrano i sei over nelle sette gare più recenti, approfittarne dovrebbe essere un gioco da ragazzi. Ragazzi terribili, come quelli di Wenger.

Probabili formazioni:
QPR: Kenny, Young, Onuoha, Ferdinand, Taiwo, Mackie, Barton, Derry, Diakite, Wright-Phillips, Zamora.
ARSENAL: Szczesny, Sagna, Djourou, Vermaelen, Gibbs, Song, Arteta, Rosicky, Walcott, Gervinho, Van Persie.

PRONOSTICI: 2 • [ 1.87, Betfair ] – OVER • [ 1.87, Betfair ]