Catania e Lazio, numeri da “over”

Serie A

La domenica di Serie A parte alle 12:30 con la sfida salvezza tra Cagliari e Cesena. Alle 15 l’Inter proverà a dimenticare l’eliminazione dalla Champions battendo l’Atalanta, in campo anche Bologna-Chievo e Catania-Lazio.

CAGLIARI – CESENA | ore 12:30

Il destino del Cesena sembra ormai segnato. La retrocessione appare inevitabile, a meno di clamorose quanto improbabili rimonte. Improbabile perché non si può credere che una squadra incapace di raccogliere più di due punti nelle ultime nove giornate possa di colpo marciare a ritmi scudetto. Per il Cagliari, che in settimana ha richiamato Ficcadenti in panchina al posto di Ballardini, sarà una gara decisiva per non essere risucchiato in zona retrocessione. Fondamentale il recupero di Pinilla, unico bomber di razza presente in squadra che quando impiegato da gennaio, mese del suo arrivo, è sempre stato decisivo nell’economia offensiva dei rossoblù. Il Cagliari ha il primato di 7 partite terminate col risultato di 0-0, ma col cileno in campo e a segno sono arrivate due vittorie casalinghe contro Roma e Palermo. Il Cesena, molto indisciplinato e innervosito dalle ultime decisioni arbitrali, potrebbe cadere negli stessi errori del recente passato e raccogliere più gialli degli avversari. Anche le statistiche vanno in questo senso: 31 ammonizioni per il Cagliari in casa, 41 per il Cesena in trasferta.

Probabili formazioni:
CAGLIARI: Agazzi, Pisano, Canini, Astori, Agostini, Ekdal, Conti, Nainggolan, Cossu, Pinilla, Ibarbo.
CESENA: Antonioli, Comotto, Moras, Rossi, Lauro, Arrigoni, Colucci, Martinho, Santana, Parolo, Mutu.

# #

PRONOSTICI: 1 • [ 1.55, # ] – UNDER • [ 1.72, # ] – 2 (1X2 AMMONIZIONI) • [ 1.70, # ]
INTER – ATALANTA | ore 15:00

Tutto si può dire sull’Inter vista contro il Marsiglia, tranne che sia stata fortunata. E’ una stagione nera per gli uomini di Ranieri, ma prima o poi la ruota gira e chissà che non accada già da questa sfida con l’Atalanta. Un primo indizio potrebbero essere le numerose defezioni con cui gli orobici sono costretti a presentarsi a San Siro. Figurano infatti nella lista degli indisponibili Stendardo, Lucchini, Capelli, Brighi, Tiribocchi, Denis e Raimondi. Soprattutto la difesa è in una situazione di emergenza e Milito con Pazzini, sbloccatosi dopo il rigore segnato al Marsiglia, potrebbero approfittarne. Attenzione anche qui ai cartellini gialli. L’Atalanta è una delle squadre di serie A con più ammonizioni a carico e il confronto è chiaro: 21 gialli per l’Inter in casa, 39 per gli orobici in trasferta.

Probabili formazioni:
INTER: Julio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel, Chivu, Zanetti, Palombo, Poli, Obi, Milito, Pazzini.
ATALANTA: Consigli, Bellini, Ferri, Manfredini, Peluso, Schelotto, Carmona, Cigarini, Moralez, Marilungo, Gabbiadini.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.60, # ] – 2 (1X2 AMMONIZIONI) • [ 1.80, # ]

BOLOGNA – CHIEVO | ore 15:00

Il Bologna è una delle squadre più in forma del momento in serie A. La vittoria all’Olimpico sulla Lazio non è casuale, si tratta del decimo risultato positivo nelle ultime undici partite. Gli stenti della prima fase della stagione sono ormai un ricordo, con Pioli la squadra ha svoltato, merito anche del talento di Diamanti e Ramirez. L’avversario odierno non sarà dei più agevoli, però. Il Chievo ha una difesa tostissima e proverà a fare risultato. In ottica salvezza anche un pareggio farebbe comodissimo a due squadre che ormai non dovrebbero avere problemi a meno di crolli clamorosi. Per questo l’1X doppia chance in una multipla fa la sua bella figura. L’alternativa è l’under, dettato dalle statistiche: cinque gli under di fila del Chievo, sei del Bologna negli ultimi sette match interni, e sette su otto per quanto riguarda i precedenti più recenti tra le due squadre.

Probabili formazioni:
BOLOGNA: Gillet, Raggi, Portanova, Antonsson, Pulzetti, Perez, Mudingayi, Morleo, Ramirez, Diamanti, Di Vaio.
CHIEVO: Sorrentino, Frey, Andreolli, Acerbi, Dramé, Luciano, Rigoni, Bradley, Sammarco, Thereau, Pellissier.

PRONOSTICI: 1X DC • [ 1.25, # ] – UNDER • [ 1.55, # ]
CATANIA – LAZIO | ore 15:00

Il Catania di Montella è una delle più belle sorprese di questo campionato. Squadra molto tecnica che gioca, bene, palla a terra, sfruttando la precisione nei passaggi di Lodi e Almiron e la velocità nelle ripartenze dei vari Gomez, Bergessio e Barrientos. Quest’ultimo, finalmente lasciato in pace dagli infortuni, ha fatto capire perché nell’Argentina under 20 era lui ad avere il numero 10 sulle spalle e non Messi (che però ha due anni in meno). Al di là di confronti improponibili, Barrientos sta deliziando il “Massimino” a suon di giocate insieme al compagno di scorribande, Gomez. E contro la Lazio, che nelle ultime sette trasferte ha sempre fatto registrare il segno “over”, i gol non dovrebbero mancare.

Probabili formazioni:
CATANIA: Carrizo, Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Marchese, Izco, Lodi, Almiron, Gomez, Bergessio, Barrientos.
LAZIO: Marchetti, Scaloni, Biava, Dias, Radu, Candreva, Ledesma, Hernanes, Mauri, Alfaro, Klose.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.83, Betfair ] – OVER • [ 2.00, # ]