Lecce, l’assalto al Palermo porta “over”?

Serie A

Al Via del Mare si gioca una delle gare più importanti di questa giornata di Serie A. Perché è il Lecce a stabilire la quota salvezza, una vittoria dei gialorossi sul Palermo metterebbe a rischio tante squadre. Anche il Siena che ospita il Novara all’ultima spiaggia. Nel posticipo Udinese-Napoli è uno spareggio in ottica terzo posto.

LECCE – PALERMO | ore 15:00

Il Lecce ha a disposizione solo la vittoria, mentre al Palermo, disastroso in trasferta, andrebbe bene anche un pareggio. La squadra di Mutti al di là delle sconfitte, con Milan e Roma è apparsa davvero fuori fase. Giocando così si rischia di perdere contro tutti, figuriamoci contro questo Lecce rigenerato dalla cura Cosmi e trascinato dai giovani colombiani Cuadrado e Muriel. Se i salentini in casa sono imbattuti da cinque gare consecutive, il Palermo in trasferta non ha mai vinto in stagione, raccogliendo appena quattro punti. E per questa sfida mancheranno gli squalificati Miccol, Pisano e Barreto, oltre al difensore centrale Silvestre, senza il quale la retroguardia sta soffrendo parecchio. Quanto meno torna disponibili Hernandez in attacco, e Mutti proverà a giocarsela col tridente. La sensazione è che i gol non mancheranno.

Probabili formazioni:
LECCE: Benassi, Oddo, Miglionico, Esposito, Blasi, Delvecchio, Giacomazzi, Bertolacci, Brivio, Muriel, Di Michele.
PALERMO: Viviano, Aguirregaray, Muñoz, Mantovani, Balzaretti, Migliaccio, Donati, Della Rocca; Ilicic, Budan, Hernandez

# #

PRONOSTICI: 1X DC • [ 1.20, # ] – OVERER • [ 1.75, # ]
SIENA – NOVARA | ore 15:00

Con Tesser il Novara è tornato alla vittoria, ma la classifica parla chiaro e la salvezza è un miracolo. A Siena per continuare a sperare servirebbe una vittoria, ma i toscani di Sannino attraversano un ottimo momento di forma. L’allenatore dei bianconeri sa bene come sia importante soprattutto non perdere questo incontro, e chiederà ai suoi massima umiltà e come al solito grande attenzione soprattutto nella fase difensiva. Tesser non ci casca, e si coprirà col 5-3-2. Partita bloccata, “under” altamente probabile. Il Siena in casa ha fatto registrare 10 segni “no “gol” su 14 partite, il Novare cinque “under” nelle ultime sei sfide. Se i numeri forniranno degli indizi veritieri, sarà una gara senza molti gol.

Probabili formazioni:
SIENA: Pegolo, Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso, Giorgi, Vergassola, Gazzi, Brienza, Destro, Bogdani.
NOVARA: Ujkani; Gemiti, Paci, Lisuzzo, Garcia, Morganella; Porcari, Pesce, Rigoni; Mascara, Jeda.

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.72, # ] – NO GOL • [ 1.75, # ]

UDINESE – NAPOLI | ore 20:45

Udinese-Napoli è partita davvero difficile da decifrare. Come reagiranno le due squadre da un punto di vista psicologico alle eliminazioni cui sono andate incontro in Europa? Guidolin e Mazzarri sono intenzionati a fare turn over. Chi dei due riuscirà a trovare i giusti rincalzi? Impossibile conoscere le risposte a questi due interrogativi, ci si deve affidare allora a qualche costante. Ad esempio il Napoli, cinque vittorie di fila in campionato, sta segnando con grande regolarità e lo ha fatto anche nella sventurata serata dello Stamford Bridge. L’Udinese al Friuli è rimasta a secco di gol soltanto in tre occasioni nelle 14 gare fin qui disputate. E allora il segno “gol” sembra l’unico pronosticabile per questo confronto.

Probabili formazioni:
UDINESE: Handanovic, Ekstrand, Domizzi, Danilo, Ferronetti, Fernandes, Pinzi, Asamoah, Armero, Floro Flores, Di Natale.
NAPOLI: De Sanctis, Campagnaro, Aronica, Britos, Zuniga, Dzemaili, Inler, Dossena, Hamsik, Pandev, Cavani.

PRONOSTICO: GOL • [ 1.80, # ]