Milan, nel posticipo col Chievo Ibra fa 100?

Serie A

Domenica di serie A con cinque partite. Niente anticipo delle 12.30, Cagliari-Bologna, Cesena-Genoa, Palermo-Fiorentina e Siena-Inter alle 15, poi il posticipo a San Siro tra Milan e Chievo coi rossoneri naturalmente favoriti e Ibra che può segnare il 100° gol in serie A.

CAGLIARI – BOLOGNA

Spesso si dice che nel calcio le partite si vincono a centrocampo. A metà tra detto popolare e grande verità del calcio, nella gara tra Cagliari e Bologna potrebbe essere un fattore molto importante. Pioli deve infatti fare a meno delle due colonne portanti della mediana, Mudingay squalificato e Perez infortunato. Senza i polmoni dei due giocatori appena citati, contro il centrocampo attrezzatissimo del Cagliari (Biondini-Conti-Nainggolan) l’idea del doppio trequartista (Kone-Ramirez) potrebbe non essere delle migliori perché mancherà un supporto che Pulzetti, Taider e Casarini non dovrebbero riuscire a dare. Ballardini ritrova invece Cossu, fondamentale nella manovra del suo Cagliari e imprescindibile nel suo 4-3-1-2. Per i sardi sarà importante terminare il digiuno interno di reti che dura da 364 minuti.

Probabili formazioni:
CAGLIARI: Agazzi, Pisano, Canini, Ariaudo, Agostini, Ekdal, Conti, Nainggolan, Cossu, Larrivey, Ibarbo.
BOLOGNA: Gillet, Raggi, Portanova, Antonsson, Morleo, Pulzetti, Taider, Casarini, Kone, Ramirez, Acquafresca.

PRONOSTICI: SEGNA GOL SQUADRA IN CASA • [ 1.20, Betclic.it ] – 1 • [ 1.85, eurobet ]
CESENA – GENOA

E’ stato un centrocampista, Parolo, a regalare al Cesena nell’ultimo turno a Bologna tre punti pesantissimi per la classifica che stava diventando sempre più precaria. Un bolide dalla distanza, non certo un gol nato da un’azione corale. In questo momento senza Candreva, Martinez e Ghezzal, con Eder ancora corpo estraneo alla squadra, segnare più di un gol pare davvero difficile, sebbene il Genoa ne subisca almeno uno da ben undici trasferte consecutive. Prevedibile un primo tempo ad alta intensità del Cesena e una ripresa in cui il Genoa potrà sfruttare l’inerzia che in questo campionato lo vede sempre protagonista nei secondi tempi: i rossoblù in serie A hanno finora guadagnato il maggior numero di punti nei secondi tempi, rispetto ai risultati al 45′: +5. Una curiosità sui precedenti: sono ben 6 i pareggi su 7 sfide disputate al Manuzzi tra Cesena e Genoa. E proprio il segno “X” pare quello più probabile.

Probabili formazioni:
CESENA: Antonioli, Comotto, Von Bergen, Rodriguez, Rossi, Ceccarelli, Guana, Parolo, Martinho, Malonga, Mutu.
GENOA: Frey, Mesto, Kaladze, Dainelli, Moretti, Rossi, Veloso, Kucka, Merkel, Palacio, Caracciolo.

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.65, Betclic.it ] – X • [ 3.15, Betclic.it ] – GENOA SEGNA + GOL NELLA RIPRESA • [ 2.65, # ]

PALERMO – FIORENTINA

Riuscirà il Palermo ad emulare l’Udinese, che contro la Roma è riuscita a centrare il sesto successo su sei gare in casa? Missione non semplice contro la Fiorentina che in panchina ha ora l’ex Delio Rossi, allenatore che ben conosce i limiti della sua ex squadra. I viola rispetto alla gestione Mihajlovic presenteranno una formazione più offensiva, nonostante l’assenza di Jovetic, attraverso la quale punteranno a mettere fine al digiuno di gol che dura da 229 minuti. La presenza nella difesa avversaria di Cetto, inguardabile contro la Juventus, potrebbe aiutare Gilardino a ritrovare la rete. Palermo naturalmente sempre a segno in questa stagione in casa: “gol” e in alternativa l’azzardo “X”.

Probabili formazioni:
PALERMO: Tzorvas, Pisano, Silvestre, Cetto, Mantovani, Migliaccio, Bacinovic, Barreto, Ilicic, Pinilla, Miccoli.
FIORENTINA: Boruc, De Silvestri, Gamberini, Natali, Pasqual, Behrami, Montolivo, Vargas, Lazzari, Gilardino, Cerci.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.72, Betclic.it ] – X • [ 3.10, Betclic.it ]
SIENA – INTER

L’indice di pericolosità piuttosto alto del Siena di Sannino, ci segnala che i toscani oltre a difendere bene riescono ad ottimizzare al meglio anche tutte le azioni in cui si affacciano nell’area avversaria. E i numeri lo confermano: il Siena nelle ultime quattro gare casalinghe ha segnato la bellezza di undici reti. L’Inter, dal canto suo, in questa stagione finora deludente, in trasferta ha sempre subito almeno un gol a partita. Allo stesso tempo però i nerazzurri hanno sempre segnato in ciascuna delle ultime 11 trasferte ufficiali disputate. E potranno approfittare dell’assenza del portiere titolare del Siena, Brkic.

Probabili formazioni:
SIENA: Pegolo, Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso, Mannini, D’Agostino, Gazzi, Brienza, Larrondo, Destro.
INTER: Julio Cesar, Nagatomo, Samuel, Ranocchia, Chivu, Zanetti, Motta, Cambiasso, Stankovic, Pazzini, Zarate

PRONOSTICO: GOL • [ 1.72, Betclic.it ]
MILAN – CHIEVO

Tutto lascia pensare ad una facile affermazione del Milan. I precedenti (7 vittorie su 10, ultima volta che il Chievo ha portato via un punto è stato nella stagione 2003/2004), il fatto che Allegri abbia nel mese solare di novembre quello in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici, il miglior rendimento in termini di media-punti, e…Ibrahimovic. Nonostante la sconfitta, la partita contro il Barcellona ha aumentato l’autostima del Milan e soprattutto confermato lo straordinario potenziale offensivo dei rossoneri nonostante l’assenza di Cassano. Oltre al rientro di Pato il punto fermo è sempre lui: Ibrahimovic. A proposito, lo svedese è a quota 99 reti in Serie A. La maglia celebrativa col 100 è già pronta, e se la gara dovesse sbloccarsi favorevolmente per i rossoneri, sicuramente i compagni faranno di tutto per favorire un suo gol. Altrimenti, guai a loro negli spogliatoi….

Probabili formazioni:
MILAN: Abbiati, Abate, Bonera, T. Silva, Antonini, Aquilani, Ambrosini, Nocerino, Boateng, Pato, Ibrahimovic.
CHIEVO: Sorrentino; Frey, Cesar, Mandelli, Jokic; Luciano, Rigoni, Bradley; Sammarco; Thereau, Pellissier.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.35, Betclic.it ] – IBRAHIMOVIC SEGNA • [ ?, # ]