Thiago Motta ribalta la Juve, rescissione del contratto!

Thiago Motta ribalta la Juventus: il nuovo tecnico bianconero ha delle idee diverse rispetto a Massimiliano Allegri ed è pronto a piazzare la rivoluzione. Ecco quello che potrebbe succedere

Non c’è ancora l’annuncio ufficiale ma è solamente questione di tempo e niente più. Thiago Motta, che da un paio di giorni ha chiuso il suo viaggio in moto insieme alla moglie da Bologna a Barcellona, sarà il nuovo allenatore della Juventus. E ovviamente porterà le sue idee non solo in campo ma anche sul mercato.

Thiago Motta ribalta la Juve, rescissione del contratto!
Motta (Lapresse) – Ilveggente.it

Una mezza rivoluzione dicono alcuni. Perché se da Torino ha già salutato Alex Sandro, uno dei fedelissimi di Allegri al quale non è stato rinnovato il contratto, non è detto che altri elementi legati tantissimo al livornese non potrebbero salutare. Di certo c’è che la mano di Motta ci sarà, eccome. E questo porta anche ad un’altra considerazione che vuoi o non vuoi uno deve fare. La rescissione contrattuale a quanto pare potrebbe essere dietro l’angolo.

Thiago Motta ribalta la Juve: rischia anche De Sciglio

Mattia De Sciglio è sempre stato un fedelissimo di Massimiliano Allegri già dai tempi del Milan. Poi nel passaggio in bianconero ha trovato spazio anche lui alla Juventus insieme al tecnico che lo ha lanciato ed ha firmato anche un rinnovo contrattuale valido fino al 2025. La stagione che da poco è andata in archivio l’ha passata soprattutto in infermeria visto l’infortunio al ginocchio e di spazio l’anno prossimo ne potrebbe trovare pochissimo.

Thiago Motta ribalta la Juve, rescissione del contratto!
De Sciglio (Lapresse) – Ilveggente.it

Ecco perché nel corso delle prossime settimane, nel momento in cui Motta prenderà pieno possesso della sua nuova squadra, potrebbe anche parlare con De Sciglio spiegandogli le sue scelte. E magari la Juventus potrebbe anche decidere di comune accordo con il giocatore di rescindere il contratto e chiudere in anticipo la sua esperienza in bianconero. Una situazione, questa, che è assolutamente da valutare e da tenere sotto osservazione. Dentro i torinesi nel corso della prossima estate potrebbe davvero succedere di tutto.

Impostazioni privacy