Vince la Lotteria e finisce in tribunale: errore fatale e famiglia distrutta

La Lotteria gli ha portato un sacco di soldi ma anche un bel carico di guai: il suo errore si è rivelato fatale.

Chiudete gli occhi e provate ad immaginare come si sarà sentito quest’uomo quando ha scoperto, qualche tempo fa, di aver sbancato il jackpot del Mega Millions, la cui dinamica di gioco ricorda un po’ quella del nostro Superenalotto. Una vincita che gli valse la bellezza di 1,35 miliardi di dollari, ossia l’equivalente, per intenderci, di 1,24 miliardi di euro.

Vince la Lotteria e finisce in tribunale: errore fatale e famiglia distrutta
AnsaFoto – ilveggente.it

Avrà fatto i salti di gioia e sognato ad occhi aperti perché non sapeva ancora che quella bella notizia avrebbe scatenato, come in una sorta di effetto domino, un vero e proprio cataclisma. Ma partiamo dal principio, prima di addentrarci nel cuore di questa storia così indubbiamente singolare. Iniziamo col dire, quindi, che l’uomo in questione vive nello Stato del Maine e che la sua grossa vincita risale al 13 gennaio 2023: fu in grado di centrare, con la sua combinazione, il quarto jackpot più alto nella storia degli Stati Uniti.

Al momento di riscuotere la sua vincita, aveva deciso di optare per una rendita annuale e di incassare, fino al 2052, 46,5 milioni di dollari ogni 365 giorni. Fino a qui è filato tutto liscio come l’olio, ma non ci è voluto molto perché iniziassero i primi problemi. Naturalmente, l’intenzione dell’uomo era di condividere tutti questi soldi con la sua famiglia, tanto è vero che, subito dopo aver riscosso la prima tranche, aveva aperto un fondo fiduciario e pagato le spese mediche di suo padre.

Vince la Lotteria ma “perde” la sua famiglia

Qualche settimana dopo, però, sono iniziati i guai. Il padre del giocatore del Maine ha raccontato a Daily Beast di essere rimasto profondamente deluso dal comportamento del figlio e ha rivelato, ancora, che non avrebbe fatto nessuna delle cose che aveva promesso di fare con il denaro appena vinto.

Vince la Lotteria e finisce in tribunale: errore fatale e famiglia distrutta
AnsaFoto – ilveggente.it

Diversa è la versione dell’uomo, che come scrive il The Independent ha trascinato in tribunale sia il padre che la madre di sua figlia per “presunta violazione del suo accordo di non divulgazione”. “Ho commesso l’errore di dire a mio padre – questo il racconto ufficiale – che avevo vinto alla lotteria senza fargli firmare un accordo di riservatezza”. L’accusa che muove alla donna è, invece, quella di aver raccontato a tutti quanto il loro conto corrente fosse lievitato grazie a quella vincita.

La donna, dal canto suo, lo avrebbe accusato di aver tentato di rapire la figlia dopo che l’uomo aveva rifiutato di pagare una vacanza per lei e per il nuovo compagno. Una storia degna d’una soap opera, insomma, dai risvolti imprevedibile e dal finale quanto mai incerto: chi la spunterà in tribunale?

Impostazioni privacy