Camila Giorgi, più di prima: un bel cambiamento

Camila Giorgi, il cambiamento è stato lampante e lei stessa lo ha ammesso in un’intervista: niente sarà più uguale a prima.

C’era una volta, tanto ma non troppo tempo fa, una regina del tennis azzurro che di nome faceva Camila e di cognome Giorgi. Poi, un po’ per gli anni che passano e che fanno danni di qua e di là, un po’ per via dei numerosi infortuni con i quali è stata costretta a fare i conti, ha finito per cedere scettro e corona a un’altra collega.

Camila Giorgi, più di prima: un bel cambiamento
Camila Giorgi (LaPresse) – ilveggente.it

Nessuno ha mai dimenticato, però, le imprese di cui la stella marchigiana si è resa protagonista. Una fra tutte: la vittoria, nel 2021, del suo primo Masters 1000, in Canada. Un evento che lei e i suoi tifosi aspettavano praticamente da una vita, un titolo che ha meritato per il modo, assolutamente strabiliante, in cui ha giocato dal primo all’ultimo match. In quell’occasione dimostrò una continuità pazzesca, quella stessa continuità che, a detta di molti, sarebbe stato il suo tallone d’Achille. Camila ha sempre giocato in maniera altalenante, alternando exploit incredibili a irritanti fasi di down.

Sono in tanti a sostenere che avrebbe potuto fare grandi cose, se solo si fosse impegnata un po’ di più, perché in effetti ha dalla sua un talento fuori dal normale. Un talento che, spesso e volentieri, le ha permesso di asfaltare avversarie che a livello di titoli e di ranking stavano messe peggio di lei. Ha quindi dimostrato più e più volte, la bella e talentuosa Camila Giorgi, di poter battere chiunque. Ma anche, allo stesso modo, di poter perdere contro chiunque.

Camila Giorgi, qualcosa è cambiato: ecco cosa

Sta di fatto che sembra esserci qualcosa di nuovo, nell’aria, quest’anno. La tennista marchigiana è più rilassata, meno nervosa. Che non significa che sia meno interessata al tennis, anzi, ma solo che la sta prendendo in maniera, per così dire, più “filosofica”.

Camila Giorgi, più di prima: un bel cambiamento
Camila Giorgi (LaPresse) – ilveggente.it

Lei stessa ha confermato questo cambiamento ai microfoni di Sky Sport, rilasciando la seguente dichiarazione: “Sto giocando molto meno però mi sto allenando sempre, la palestra è la mia grande passione. Ho giocato pochissimo finora in questo anno, però mi sento bene e mi diverto in campo. Più di prima, questo è sicuro. Siamo donne, ci sono a volte delle priorità che bisogna mettere in conto prima del tennis”. Non è dato sapere a quali priorità alluda, ma è probabile che si riferisca, per il modo in cui l’ha posta, a qualche nuovo amore e all’esigenza, dettata dall’età, di pensare al suo futuro. Eppure, chissà perché, in questa versione ci piace più che mai.

Impostazioni privacy