Gratta e vinci, 2 milioni in cambio di un caffè: fortuna sfacciata

Gratta e vinci, la fortuna è tornata a bussare alla porta di un bar che era già stato baciato da essa in passato: una storia incredibile.

Non parlava molto bene l’italiano, il che ci fa ipotizzare che possa trattarsi di una turista in vacanza in Italia o che, magari, si sia trasferita da poco nel Bel Paese. Sta di fatto che, indipendentemente da ciò, la Penisola le ha portato una gran fortuna. Una fortuna sfacciata, oseremmo dire.

Gratta e vinci, 2 milioni in cambio di un caffè: fortuna sfacciata
Instagram

Alle porte del weekend, una ragazza di origini cinesi si trovava in giro per Prato, in Toscana, quando, all’improvviso, ha deciso di investire un discreto gruzzoletto in una vera e propria caccia alla dea bendata. Si è recata in via dei Ciliani, presso il Bar Cinzia, di buon mattino, alle 8:30 circa. Ha acquistato 5 Gratta e vinci della serie Il Miliardario Maxi, spendendo complessivamente 100 euro, per poi uscire dal bar. Vi ha fatto ritorno qualche minuto dopo, ma non era più sola. Insieme a lei c’era un’amica che avrebbe contribuito economicamente, secondo quanto riferisce La Stampa, all’acquisto dei 5 tagliandi.

Le due giovani, di 25 anni circa secondo la titolare dell’attività commerciale, hanno fatto fatica a spiegare a parole cosa volessero. Alla fine è bastato mostrare uno dei Gratta e vinci acquistati qualche minuto prima, tuttavia, perché tutto all’improvviso si facesse più chiaro. Una volta scansionato il biglietto, passaggio imprescindibile per verificare se i grattini siano vincenti o meno, è stato appurato che quel tagliando aveva appena cambiato la vita di quella coppia di amiche.

Gratta e vinci, festa grande a Prato: che vincita!

Sotto la sua patina argentata si nascondeva una cifra tutt’altro che irrisoria: c’erano, udite udite, la bellezza di 2 milioni di euro. La ragazza cinese era incredula e sotto shock, ma le titolari dell’attività hanno cercato di fornirle le informazioni necessarie perché potesse riscuotere la sua incredibile vincita.

Gratta e vinci, 2 milioni in cambio di un caffè: fortuna sfacciata
Facebook

Dopodiché, per ringraziare gli angeli custodi del Bar Cinzia, ha tirato fuori una banconota da 20 euro e l’ha donata loro in segno di riconoscenza. “Per il caffè”, avrebbe detto. Una piccola “commissione”, certo, ma che è sempre meglio di niente, considerando che le ricevitorie che vendono i Gratta e vinci vincenti non hanno diritto ad alcun bonus in caso di vittoria presso i propri punti vendita.

Quella di venerdì scorso non è stata, in ogni caso, la prima volta, per il Bar Cinzia. Negli anni, stando a quello che la titolare ha raccontato al quotidiano La Stampa, ha più volte portato fortuna ai propri clienti. “L’anno scorso nel mese di luglio sono stati vinti 10 mila e 30 mila euro, mentre qualche anno fa 100 mila e 400 mila. Tornando indietro fino alle vecchie lire – ha aggiunto – qui ne sono state vinte un miliardo e mezzo. Siamo un bar fortunato“.