Camila Giorgi vuota il sacco: fisco e famiglia, che marasma

Camila Giorgi mette tutti a tacere: le foto e le dichiarazioni non lasciano dubbi su quello che sta accadendo.

Due più due fa quattro. Non sempre, ma quasi. E proprio in virtù di questo incrollabile pilastro della matematica, l’addio al tennis da parte di Camila Giorgi era stato inevitabilmente “accoppiato” ai suoi problemi, venuti alla luce poco dopo, con il fisco. L’ex atleta di Macerata, il cui ritiro è stato scoperto per caso spulciando tra i documenti depositati presso la Wta, avrebbe ricevuto un pignoramento pari a 464mila euro per non aver mai presentato, così pare, alcuna dichiarazione dei redditi.

Camila Giorgi vuota il sacco: fisco e famiglia, che marasma
Camila Giorgi (Instagram) – ilveggente.it

La campionessa del Canada Open 2021, secondo quanto rivelato nei giorni scorsi dal Corsera, non avrebbe dunque pagato alcuna tassa sui guadagni derivanti dalla sua carriera, che si aggirano attorno ai 6 milioni di euro. Il fatto che fosse improvvisamente scomparsa e che nessuno sapesse dove si trovasse sembrava fare il paio, dunque, con questo polverone, sollevato guarda caso proprio nei giorni in cui la tennista marchigiana decideva di appendere la racchetta al chiodo per sempre.

Non ci sarebbe alcun legame, invece, tra le due cose. A confermarlo sono gli avvocati della Giorgi, che hanno diffuso una nota contenente delle precisazioni molto importanti: “Camila rientrerà prossimamente in Italia. L’allontanamento dalla residenza di Calenzano è temporaneo e dovuto ad una divergenza di vedute all’interno della famiglia, e alla volontà di prendersi una pausa di riflessione per decidere come impostare la propria vita dopo l’abbandono dell’attività agonistica. Nessuna intenzione di sottrarsi agli accertamenti o alle responsabilità, anzi vi è sempre stata massima trasparenza e collaborazione quando richiesta”.

Camila Giorgi mette tutti a tacere: è qui che si trova

Non sarebbe dovuta al fisco, per la verità, neanche la scelta di ritirarsi dal tennis. “Si tratta in realtà di una decisione maturata da diversi mesi, fin da dopo il Covid Camila stava pensando di rallentare progressivamente, aveva difficoltà a reggere lo stress dell’attività agonistica“, hanno detto i suoi legali, sgomberando il campo da ogni dubbio.

Camila Giorgi vuota il sacco: fisco e famiglia, che marasma
Camila Giorgi (Instagram) – ilveggente.it

Sta di fatto che, resasi conto del fatto che tutti la cercavano in ogni dove, Camila ha finalmente battuto un colpo. Ha pubblicato sui social, infatti, delle foto espressamente volte a chiarire dove si trovasse. A giudicare dagli indizi, l’abbiamo geolocalizzata a New York e non sembrerebbe particolarmente impensierita da quello che sta succedendo in Italia, anzi.

Fa shopping e si ammira allo specchio come sempre. Imperturbabile, imperscrutabile, in perfetto stile Giorgi. Dà l’impressione che niente possa scalfirla sebbene sia evidente, a giudicare dalle parole degli avvocati, che lo stress abbia invece avuto la meglio su di lei. E che in famiglia – gli avvocati parlano di divergenze – potrebbero non aver preso troppo bene la sua decisione di buttar via quel talento che, se meglio coltivato, avrebbe potuto fruttare molto di più di quanto non abbia fatto, come ha detto lo stesso presidente della Fitp Binaghi.

Impostazioni privacy