Serie A, l’intelligenza artificiale svela la classifica finale

Serie A, l’intelligenza artificiale svela quella che potrebbe essere la classifica finale del campionato italiano. Ecco chi vince lo scudetto e chi va in B

Nel corso di questi anni abbiamo imparato a conoscere e anche ad utilizzare la parola intelligenza artificiale. Che riesce, quasi sempre, a beccarci. Ok, qui parliamo di pronostici, ma anche nella vita reale si inizia a utilizzare questo termine che viene utilizzato anche per gli elettrodomestici. Insomma, più si va avanti e più verrà utilizzata.

Serie A, l'intelligenza artificiale svela la classifica finale
Il Napoli dovrebbe vincere lo scudetto ©LaPresse

Adesso però torniamo al discorso che interessa a noi, e cioè quello che ha rivelato, secondo uno studio condotto dal portale projects.fivethirtyeight.com, quella che sarà la classifica finale della Serie A. Ovviamente si tratta di uno studio che prende in considerazioni il momento di forma, com’è andata la prima parte di stagione, i vari infortunati che potrebbero esserci da qui alla fine della stagione, le partite in casa e quelle in trasferta. Insomma, uno studio anche bello importante che ha emesso il suo verdetto. Oh, noi lo diciamo prima, i tifosi del Napoli possono iniziare a fare tutti gli scongiuri che vogliono perché ovviamente lo scudetto se lo dovrebbe prendere la squadra allenata da Luciano Spalletti.

Serie A, scudetto al Napoli: ecco chi va in Serie B

Sì, davanti a tutti dovrebbe finirci proprio il Napoli che dovrebbe così conquistare il suo terzo tricolore della storia dopo quelli firmati Maradona. In questo caso ci mettiamo anche noi un poco di cabala, che da quelle parti è sempre ben vista: il Napoli ha vinto lo scudetto quando l’Argentina era campione del Mondo e ha vinto lo scudetto quando ha perso la prima gara del nuovo anno. Tutto questo è successo. E oltre allo studio anche la scaramanzia è da tenere sotto osservazione.

Serie A, l'intelligenza artificiale svela la classifica finale
Stankovic con la sua Sampdoria dovrebbe retrocedere ©LaPresse

E poi? E poi c’è la qualificazione alla prossima Champions League, con il Milan che dovrebbe chiudere al secondo posto – sfilato il tricolore sulla maglia della squadra di Pioli – e con Inter e Roma a completare il quartetto che dovrebbe giocarsi la massima competizione europea nella prossima stagione. Atalanta e Lazio invece dovrebbero essere le altre a conquistare un posto in Europa, tra Europa League e Conference mentre la Juventus dovrebbe chiudere alle spalle di tutte queste.

Infine Serie B: spacciata la Cremonese, così come la Sampdoria. L’ultimo posto se lo dovrebbero giocare Salernitana, Verona e Spezia, con i campani che però, secondo questa classifica, non riuscirebbero nel miracolo che ha portato alla salvezza l’anno scorso. Insomma, classifica fatta.