Emma Raducanu e quella strana mania: “Li preferisco da uomo”

Emma Raducanu, la dichiarazione inaspettata ha il sapore del “tradimento”: ecco cosa ha detto la tennista britannica e perché.

Il viso pulito, un sorriso dolcissimo e dei tratti talmente particolari da essere una bellezza assolutamente unica nel suo genere. Non c’è da stupirsi, stando così le cose, che Emma Raducanu faccia battere parecchi cuori.

Emma Raducanu e quella strana mania: "Li preferisco da uomo"
Instagram

E neanche che tante aziende l’abbiano assoldata come testimonial, dal momento che ha un fascino senza confini e che la sua popolarità è già di per sé una garanzia. Ecco perché la maison Dior non ci ha pensato due volte, quando si è trattato di scegliere un’ambasciatrice che si facesse portavoce dell’eleganza senza tempo del marchio francese e la promuovesse in giro per il mondo. Cosa che la tennista britannica fa egregiamente, come se addirittura fosse nata per quello e lo avesse sempre desiderato.

Quando Dior la veste, la Raducanu sembra un’altra. Una dea fasciata in abiti vezzosi e di lusso che volteggia con una grazia e una raffinatezza senza precedenti. Ed è proprio per questo motivo che mai e poi mai avremmo potuto aspettarci che Emma potesse lasciarsi andare a delle dichiarazioni così. Che ammettesse, di punto in bianco, di amare tutt’altro e di non essere esattamente la reginetta del ballo che a volte ci sembra di vedere quando posta certi scatti su Instagram e dintorni.

Emma Raducanu tradisce Dior: la dichiarazione inaspettata

In una recente intervista, la vincitrice dello Us Open 2021 ha ammesso di essere più che altro la classica ragazza della porta accanto.

Emma Raducanu e quella strana mania: "Li preferisco da uomo"
Instagram

Benché in abito da sera e completi raffinati stia benissimo, la Raducanu ha confessato di non amare troppo certi look. Di preferire di gran lunga i capi comodi e confortevoli e di possederne un gran numero all’interno del suo guardaroba. “Mi piace indossare capi maschili – ha rivelato la bella Emma, “tradendo” Dior – In particolare, il mio guardaroba comprende vestiti da uomo come polo e pantaloncini da tennis“. “Mi piace sentirmi a mio agio – ha detto la campionessa di New York – e avere cose casual da poter indossare ogni giorno”.

Da qui la predilezione per uno dei tanti marchi con cui collabora, ossia Nike, a suo dire il migliore nel “creare capi sportivi per sembrare cool”. Ma poco importa, alla fine, cosa indossi la tennista britannica: è talmente bella da potersi permettere tutto e sembrerebbe fine ed elegante anche se decidesse di sfoggiare all’improvviso anche solo un sacco di tela e nulla più.