Ajla Tomljanovic e l’incontro con Berrettini: Australia galeotta

Ajla Tomljanovic è arrivata a Brisbane per la prima edizione della Tennis United Cup. Ad attenderla lì c’era già Matteo Berrettini.

Il Marocco, la Florida, gli allenamenti, la famiglia. Alle spalle si lascia tutto questo, e molto altro ancora, la bella Ajla Tomljanovic, che come tutti gli altri beniamini del circuito si appresta a dare il via ad una stagione di cui vuole essere protagonista assoluta.

Ajla Tomljanovic e l'incontro con Berrettini: Australia galeotta
Instagram

Ha fatto giusto in tempo a godersi il Natale insieme alla mamma, al papà e alla sorella Hana che subito è scoccata l’ora degli addii. La tennista di origini croate, ma naturalizzata australiana, si è messa in viaggio per la terra dei canguri proprio ieri. Non ha potuto aspettare oltre perché, a differenza di molti altri colleghi, non esordirà direttamente all’Australian Open. C’è una tappa intermedia, prima, un pit-stop dal quale non ha potuto esimersi e che potrebbe comportare qualche “difficoltà”.

La Tomljanovic, prima ancora che a Melbourne, farà rotta su Brisbane. Parteciperà alla Tennis United Cup e darà man forte alla squadra mista australiana, nella speranza che siano proprio i padroni di casa a vincere questa prima edizione di una competizione tutta nuova e dal format piuttosto insolito. Ma il problema non è questo, quanto le ripercussioni sentimentali che questa tappa potrebbe eventualmente avere.

Ajla Tomljanovic, il momento è arrivato: con Berrettini a Brisbane

A Brisbane, dove Ajla dovrebbe essere atterrata da qualche ora, c’è già qualcuno la cui presenza non la lascerà di certo indifferente.

Ajla Tomljanovic e l'incontro con Berrettini: Australia galeotta
Instagram

Matteo Berrettini è arrivato in Australia nel giorno di Natale, come ci hanno rivelato alcuni video, circolati sui social, che lo vedono impegnato in un allenamento ad alta intensità con l’amico Lorenzo Musetti. Chi segue il tennis e quello che accade dietro gli spogliatoi saprà benissimo che il martello romano e la nativa di Zagabria sono stati fidanzati per oltre due anni, ragion per cui, come facilmente intuibile, non sarà facile “convivere” in una competizione in cui si incroceranno più volte dietro le quinte.

A maggior ragione se pensiamo a come è finita, ossia tutt’altro che bene. La tennista ha cancellato di punto in bianco da Instagram tutti i video e le foto in cui comparivano insieme, lasciando intendere che Matteo l’avesse, in qualche modo, ferita. E qualcosa ci suggerisce, dunque, che non le farà troppo piacere rivederlo, benché siano trascorsi diversi mesi dalla loro rottura. Riuscirà la bella Ajla a mettere da parte tutto e a concentrarsi solo sulla sua voglia di vincere?