Calciomercato Serie A, da Kessié a Depay: “Le italiane ci provano”

Le squadre di Serie A guardano agli “scarti” del Barcellona per il mercato di gennaio. Milan, Juventus e Inter pronte ad affondare il colpo.

Nei giorni scorsi Jordi Cruyff, ds del Barca, ha voluto precisare che il mercato del club catalano è chiuso, in entrata e uscita. Ma le squadre italiane sperano ancora di poter prendere qualcuno dal Barcellona.

Occasioni dal Barcellona  www.ilveggente.it
Kessié ©️LaPresse

Il giornalista Jordi Gil ha fatto il punto della situazione ai microfoni di calciomercato.it, in diretta sul canale Twitch TVPLAY. Si è soffermato su Depay e Kessié, due calciatori che vorrebbero lasciare subito il Barcellona per trovare più spazio e che le squadre italiane seguono con interesse. Dopodiché ha spiegato anche quale dovrebbe essere la situazione per Dani Olmo e Rabiot.

Depay vuole lasciare Barcellona perché ha bisogno di giocare di più“, ha esordito il giornalista esperto di mercato iberico. “In Italia ci sono squadre interessate, e ci proveranno, ma il Barcellona chiede tanti soldi. Se pensiamo che il giocatore è in scadenza di contratto a giugno, il prezzo è proibitivo“.

Depay piace a Milan e Juve, ma anche all’Inter, che però non ha alcuna speranza di poter intavolare una trattativa per via dei problemi di budget e sostenibilità. Diverso il discorso sull’ex rossonero Kessié, che Beppe Marotta vorrebbe portare all’Inter con una formula di prestito con diritto di riscatto.

Se l’Inter vuole Kessie, lo deve pagare“, ha precisato Gil. “Questa è una situazione molto complicata, e c’è da capire se si può fare un obbligo con prestito. Difficile che ci sia il prestito secco o solo il diritto di riscatto. Ma in ogni caso è un’operazione molto complessa“.

Calciomercato Serie A, dal Barcellona alle squadre italiane, i possibili affari

Per quanto riguarda il mercato in entrata, i catalani sono bloccati dal Fair Play finanziario. Hanno quindi scarsi margini di manovra. Sono interessati a Rabiot, ma anche questa trattativa è complicata.

Gil a calciomercato.it
Gil a calciomercato.it

Quella di Rabiot è una pista difficile per gennaio per quel che concerne il Barcellona“, dice il giornalista ai microfoni di calciomercato.it in diretta sul canale Twitch TVPLAY. “La Juventus non è intenzionata a liberarsene a gennaio e ad abbassare il prezzo“. Quindi, nel caso, se ne riparlerebbe a giugno.

Gil ha poi una notizia di prima mano su una trattativa sfumata ma non chiusa: “Il Barcellona aveva provato a riportare Dani Olmo a casa. Non è andata a buon fine. Ma credo che ci riproverà sicuramente. Per l’Italia penso che si sono chiuse definitivamente le porte”.

Dunque Dani Olmo non arriverà alla Juve né al Milan. E neanche all’Inter, che come al solito voleva provare a prenderlo a zero a fine anno. Ma il RB Lipsia vorrebbe incassare subito, quindi i nerazzurri sono fuori dai giochi.