Argentina-Francia, Adani ci sarà: comunicato ufficiale della RAI

Argentina-Francia, Lele Adani ci sarà: arriva il comunicato ufficiale della Rai. Dopo le polemiche ecco la decisione della Tv di Stato

Lele Adani in finale ci sarà. La Rai ha deciso dopo le polemiche scatenate negli ultimi giorni – ma in generale per tutta la manifestazione – che hanno coinvolto il commentatore tecnico: odiato e amato per quelle che sono state le sue esternazioni durante le telecronache soprattutto quando in campo c’era l’Argentina di Messi.

Argentina-Francia, Adani ci sarà: comunicato ufficiale della RAI
Adani ©LaPresse

Bene, ma facciamo chiarezza: Adani non commenterà la finale del Mondiale in Qatar. Per l’ultimo atto del torneo la Rai ha scelto le “prime voci”, vale a dire il duetto formato da Rimedio e Di Gennaro che poi sono quelli che commentano anche la nazionale di Roberto Mancini quando è impegnata. Saranno loro a metterci la voce per quella che probabilmente era anche la finale più attesa: da un lato la Francia, che ha come obiettivo quello di difendere il titolo conquistato quattro anni fa in Russia e che sarebbe storico; dall’altro l’Argentina con la Pulce in prima linea pronta a toccare vette raggiunte solamente con Maradona in campo. Per il calciatore del Psg sarebbe la classica ciliegina sulla torta di una carriera straordinaria.

Argentina-Francia, Adani per la cerimonia di chiusura

E allora cosa farà Adani? Il comunicato ufficiale della Rai spiega che l’ex difensore sarà impegnato insieme al suo compagno di viaggio in Qatar nella cerimonia di chiusura che avrà inizio alle 14:30 e che la Tv di Stato, ovviamente, trasmetterà in diretta.

Argentina-Francia, Adani ci sarà: comunicato ufficiale della RAI
Mbappé ©LaPresse

Insieme a lui, oltre a Stefano Bizzotto, nello studio che ha fatto da palcoscenico per i prepartita, i post partita e anche durante l’intervallo, ci sarà anche il padrone di casa Antinelli e l’ex centrocampista della Juventus Claudio Marchisio. Tutte le forze in campo per chiudere col botto insomma. E c’è da dire, inoltre, che nonostante l’assenza dell’Italia, gli ascolti per la Rai sono stati ottimi. Sarà stato l’inverno e anche le giornate di certo non benevole che hanno spinto gli italiani a guardare il Mondiale, il secondo senza azzurri, purtroppo. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene. Le polemiche – che hanno creato interazioni e che hanno sicuramente alzato gli ascolti – che sono state (forse) messe da parte per sempre. Tocca solamente al campo adesso, quello che tutti aspettano. Il fischio d’inizio della finale infine è fissato per domani, domenica 18 dicembre, alle 16:00. Partita che verrà trasmessa, ovviamente, da Rai 1.