Gaia Sabbatini e Berrettini: tu chiamale se vuoi coincidenze

Gaia Sabbatini e Berrettini, lo sapevi? Ecco cosa abbiamo scoperto a proposito delle due stelle dello sport azzurro.

Lei, tra un esame universitario e l’altro, si allena per la staffetta mista agli Europei di Cross 2022 al Parco La Mandria di Venaria Reale. Lui si trova invece in Arabia Saudita, per il torneo di esibizione al quale hanno preso parte molti dei big del circuito tennistico maschile.

Gaia Sabbatini e Berrettini: tu chiamale se vuoi coincidenze
Instagram

Appartengono a due mondi diversi ma in qualche modo comunicanti, Gaia Sabbatini e Matteo Berrettini, orgoglio italiano e atleti di punta del Bel Paese. Lei è la stella dell’atletica leggera, mentre lui è il tennista che, insieme a Jannik Sinner, ha riacceso l’interesse dei tifosi azzurri nei confronti del tennis.

Ma come mai, vi starete legittimamente chiedendo, li stiamo inglobando in un unico discorso? La ragione è da ricercarsi nel fatto che Gaia e Matteo hanno molto in comune. E che, di conseguenza, c’è un filo invisibile che li lega.

Cosa hanno in comune Gaia Sabbatini e Berrettini

Gaia Sabbatini e Berrettini: tu chiamale se vuoi coincidenze
Instagram

È storia ormai nota che Berrettini sia diventato il campione che è oggi grazie al provvidenziale intervento del fratello Jacopo. Era stato lui, in tempi non sospetti, ad accorgersi del suo talento e a spingerlo a continuare a giocare, benché Matteo avesse un interesse maggiore nei confronti del judo.

Quello che non tutti sanno è che la storia della bellissima Gaia è molto simile. Anche lei, all’inizio, aveva altre mire: praticava nuoto e danza ed è stata la sorella Eva ad accendere in lei la curiosità nei confronti della corsa e dell’atletica.

A convincerla fu poi una sua insegnante delle scuole medie, accortasi probabilmente che la ragazza aveva un grande talento e che sarebbe stato un vero peccato sprecarlo. Da quel momento in poi è iniziata la sua avventura, che tante sorprese ancora certamente ci riserverà, nel mondo dello sport.