Argentina-Australia, Mondiali 2022: diretta tv, probabili formazioni, pronostici

Argentina-Australia è una partita valida per gli ottavi di finale dei Mondiali 2022 e si gioca sabato alle ore 20:00: probabili formazioni, pronostici, tv e streaming.

ARGENTINA – AUSTRALIA | sabato ore 20:00

L’esordio shock con l’Arabia Saudita, sconfitta che a Buenos Aires e dintorni faranno fatica a dimenticare anche negli anni a venire, non ha impedito all’Argentina di portare a casa il primo obiettivo della spedizione in Qatar: qualificarsi agli ottavi vincendo il gruppo B. Passata, dunque, la grande paura. Ora la selezione di Lionel Scaloni, tra le grandi favorite della vigilia, può tornare a sognare in grande. Messi e compagni non si sono scomposti – pur dovendo fare i conti con il turbamento per la clamorosa rimonta subita contro i sauditi – ed hanno superato in maniera brillante i due esami restanti, Messico e Polonia, entrambe battute con il risultato di 2-0. Evitato anche lo spauracchio Francia. Sì, perché nel caso in cui l’Argentina fosse arrivata seconda si sarebbe trovata di fronte i campioni del mondo in carica, in una sorta di remake della sfida andata in scena quattro anni fa in Russia.

Argentina-Australia, Mondiali 2022: diretta tv, probabili formazioni, pronostici
Mac Allister ©️LaPresse

Negli ottavi di finale se la vedrà invece con l’Australia, in un confronto a cui solitamente si assiste a livello rugbistico ma che è assolutamente inedito nel contesto di un Mondiale di calcio. E la mente non può che tornare allo storico spareggio di qualificazione ad Usa ’94, quando la Selección fu costretta a passare dalle forche caudine del playoff per volare negli States. Due partite che segnarono tra l’altro il ritorno al calcio giocato di Diego Maradona dopo la rocambolesca fine dell’esperienza napoletana e la fugace parentesi al Siviglia.

Le mosse vincenti di Scaloni

Oggi il trascinatore nonché talismano di quest’ambiziosa Albiceleste è senz’ombra di dubbio capitan Leo Messi, autore di due gol (con la macchia del rigore parato da Szczesny), cosciente che sia l’ultima occasione per sollevare quella coppa sfiorata solamente nel 2014 in Brasile. Tuttavia, stanno rispondendo presente anche le cosiddette nuove leve. L’inserimento di Enzo Fernandez, ad esempio, ha dato maggiore equilibrio al centrocampo, il reparto più in difficoltà contro l’Arabia. In attacco invece Scaloni sembra voler puntare su Julian Alvarez, che ha ormai preso il posto dell’interista Lautaro Martinez. Un altro protagonista, forse meno appariscente degli altri, è il centrocampista del Brighton Mac Allister, non a caso anche lui finito nel tabellino dei marcatori contro la Polonia.

I Socceroos agli ottavi dopo sedici anni

Argentina-Australia, Mondiali 2022: diretta tv, probabili formazioni, pronostici
La gioia degli australiani dopo la qualificazione ©️LaPresse

Da questo momento in poi, tuttavia, non sono ammessi altri errori. Pena l’eliminazione. L’Australia, sebbene sulla carta sia nettamente sfavorita, ha dimostrato di essere una squadra molto solida e organizzata e non va presa sottogamba. È riuscita a farla franca in un girone complicatissimo, in cui sembrava scontato il dominio di Francia e Danimarca. Non avevano fatto i conti però con i Socceroos, tornati tra le prime sedici di un Mondiale per la prima volta dal 2006, quando fu un rigore di Francesco Totti nei supplementari a spegnere i loro sogni. Decisive le due vittorie, entrambe per 1-0, contro Tunisia e Danimarca: nessuna delle due è stata capace di fare gol agli uomini di Graham Arnold.

Gli australiani hanno chiuso a quita sei punti – gli stessi della Francia, avanti per differenza reti – e pur senza grossi nomi (i due eroi sono di Duke e Leckie, che giocano rispettivamente in patria e in Giappone) contano di mettere in difficoltà l’Argentina con il loro calcio aggressivo e verticale.

Argentina-Australia: le ultime notizie sulle formazioni

Il grande dubbio del c.t. argentino Scaloni è legato alla presenza di Di Maria. Il giocatore di proprietà della Juventus è alle prese con uno dei suoi soliti problemi muscolari. Si è fatto male nella partita con la Polonia e non è detto che recuperi con l’Australia: al suo posto il selezionatore potrebbe scegliere uno tra Dybala e Lautaro Martinez. Scontata invece la conferma di Julian Alvarez, uno dei migliori in campo contro i polacchi. A centrocampo l’ex capitano dell’Udinese De Paul sarà coadiuvato da Fernandez e Mac Allister, in difesa invece verrà riproposto il quartetto formato da Molina, Otamendi, Romero e Acuna.

Nessuna modifica nell’undici dell’Australia, che dovrebbe scendere in campo con la stessa formazione che battuto la Danimarca. L’unico ballottaggio è in difesa, dove il terzino destro del Brescia Karacic prenderà con ogni probabilità il posto del pari ruolo Degenek.

Come vedere Argentina-Australia in diretta tv e in streaming

Argentina-Australia è un match valido per gli ottavi di finale dei Mondiali 2022 ed è in programma sabato alle 20:00 all’Ahmed bin Ali Stadium di Al Rayyan. Si potrà vedere in chiaro attraverso la diretta prevista su Rai 1 (canale numero 1 e 501 del digitale terrestre). Il match sarà visibile anche in streaming su RaiPlay. Per assistere alla partita da smartphone e tablet servirà scaricare l’applicazione, mentre da pc basterà accedere al sito. Tutti gli incontri dei campionati del mondo di Qatar 2022 sono un’esclusiva della Rai.

Il pronostico

Rinata dopo la clamorosa sconfitta iniziale, l’Argentina non dovrebbe fare altri scherzi. L’Australia, al netto dell’impresa della selezione di Arnold – sicuramente degna di nota – è sulla carta uno degli avversari più morbidi che i sudamericani avrebbero potuto incrociare negli ottavi di finale. Il divario è ovviamente molto ampio e la partita per Messi e compagni si metterà probabilmente in discesa non appena la Selección troverà il primo gol, usando la sua immensa qualità come grimaldello per “scassinare” l’ermetica difesa degli australiani. Secondo noi dovrebbe riuscirci già nella prima frazione di gioco, concludendo entrambi i tempi in vantaggio. Probabile che la porta rimanga inviolata come con Messico e Polonia.

Le probabili formazioni di Argentina-Australia

ARGENTINA (4-3-3): E. Martinez; Molina, Otamendi, Romero, Acuna; Enzo Fernandez, De Paul, Mac Allister; Julian Alvarez, Messi, Di Maria.
AUSTRALIA (4-1-4-1): Ryan; Karacic, Souttar, Rowles, Behich; Mooy; Leckie, Irvine, McGree, Goodwin; Duke.

L'Australia riuscirà a segnare almeno un gol?

  • No (70%, 107 Votes)
  • (30%, 46 Votes)

Total Voters: 153

Loading ... Loading ...

POSSIBILE RISULTATO: 3-0