Formazioni ufficiali Germania-Giappone: pronostici marcatori, tiri, ammoniti

Formazioni ufficiali Germania-Giappone, la squadra di Flick, favorita, cerca la prima vittoria del Mondiale: i nostri pronostici su marcatori, tiri, ammoniti

Pronta a fare il proprio debutto in questo Mondiale anche la Germania di Flick, che affronta il Giappone e che è decisamente favorita per prendersi questi tre punti. Incredibile come i tedeschi riescano quasi sempre ad arrivare fino in fondo. Certo, questo non è successo in Russia dove sono stati spediti a casa dopo i gironi e confermando la “maledizione” che chi vince poi non riesce a ripetersi in nessun modo. Ed è per questo che gli uomini in maglia bianca hanno ulteriormente il dente avvelenato. Il girone è abbordabile e il passaggio del turno sembra davvero in cassaforte. Come i tre punti nella gara delle 14:00. In ogni caso ecco le formazioni ufficiali e il nostro pronostico per marcatori, tiratori e ammoniti.

Formazioni ufficiali Germania-Giappone: pronostici marcatori, tiri, ammoniti
Le formazioni ufficiali di Germania e Giappone ©️LaPresse

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Rüdiger, Sule, Schlotterbeck, Raum; Kimmich, Gungodan; Musiala, Muller, Gnabry; Havertz.

GIAPPONE (4-3-2-1): Gonda; Itakura, Yoshida, Sakai, Nagatomo; Endo, Kubo, Ito; Kamada, Tanaka; Maeda.

Leggi anche: Germania-Giappone, tutti gli altri pronostici

Formazioni ufficiali Germania-Giappone, il pronostico sui marcatori

Formazioni ufficiali Germania-Giappone: pronostici marcatori, tiri, ammoniti
Muller della Germania ©LaPresse

Quando c’è da fare la differenza, Muller, è sempre presente. L’attaccante tedesco del Bayer Monaco poi ha un feeling speciale con il Mondiale: riesce sempre a segnare. Le sue qualità ormai le conosciamo, e non ci sono dubbi sul fatto che ha la possibilità di trovarsi al posto giusto e nel momento giusto. Bene, lui potrebbe essere il giocatore ad andare a segno in questa partita.

Formazioni ufficiali Germania-Giappone, probabili ammoniti e tiratori

Immaginando una Germania d’assalto, allora tra i tiratori ci potrebbero essere quegli elementi tecnicamente migliore degli altri. Insomma, Gungogan, almeno una volta, ci potrebbe trovare. Qualche conclusione in più la dovrebbe trovare il giovane Musiala, che potrebbe sfruttare la sua velocità per mettere in difficoltà la difesa giapponese. Dall’altro lato, invece, è Kamada il maggior indiziato a cercare e trovare la conclusione, l’ex Liverpool, adesso al Monaco, ha delle ottime qualità. Rudiger da un lato e Nagatomo dall’altro invece, sono quelli che potrebbero finire tra gli ammonit.