Federica Masolin, paddock e complicità: tra di loro c’è feeling

Federica Masolin, la loro complicità non è passata inosservata: tra di loro c’è alchimia e se ne sono accorti tutti.

Aveva fatto faville già lo scorso anno, ma nel 2022 è riuscita a fare ancora meglio. Federica Masolin è ormai la stella assoluta della Formula 1 e questi dodici mesi trascorsi facendo la spola da un circuito all’altro non hanno fatto altro che confermare quello che avevamo già intuito: che il pubblico, cioè, la ama da impazzire.

Federica Masolin, paddock e complicità: tra di loro c'è feeling
©️LaPresse

Ha saputo conquistare i telespettatori alla sua maniera. Senza mai strafare, senza mai fare un passo falso. Ha puntato sulla competenza e sulla preparazione e il resto, poi, è venuto da sé. Una donna che parla di motori con tale padronanza è già di per sé irresistibile, ma è innegabile che il suo fascino abbia fatto la differenza.

Sono in tanti, nel corso di questi ultimi anni, ad avere perso la testa per la Masolin. E molti di loro glielo ricordano di continuo, elogiandola e snocciolando mille complimenti in calce ai post che è solita pubblicare sia durante i Gran Premi che quando riesce a concedersi un po’ di tempo libero.

Federica Masolin, triplete da sogno

Federica Masolin, paddock e complicità: tra di loro c'è feeling
Instagram

I contenuti che ha pubblicato in diretta da Abu Dhabi hanno evidenziato, tra le altre cose, l’esistenza di un grandissimo feeling. Sembra evidente che tra di loro ci sia una bella complicità, cosa che non è passata inosservata né ai follower e né agli appassionati di automobilismo presenti al circuito di Yas Marina.

Qualcuno le ha definite le Charlie’s Angels della Formula 1 e non ha, in effetti, tutti i torti. Federica Masolin ha trascorso molto tempo, negli Emirati Arabi, in compagnia di due colleghe con cui sembrerebbe avere un bellissimo rapporto.

Lei, Mara Sangiorgio e Melissa Jimenez sono state più volte “paparazzate” mentre si intrattenevano dietro le quinte delle dirette. Belle, complici e raggianti come non mai, sembravano tre amiche intente a scambiarsi consigli e a divertirsi l’una in compagnia dell’altra. Quando si suol dire che lo sport unisce al di là delle “appartenenze”.