Emma Raducanu, un augurio che vale doppio: il giorno più speciale

Emma Raducanu spegne 20 candeline e riceve un regalo molto speciale: ecco chi l’ha stupita nel giorno del suo compleanno.

Sarà pur vero che è una delle atlete più ricche del circuito e che gli sponsor fanno a gara per accaparrarsela, ma Emma Raducanu non si comporta assolutamente come una diva. Lo dimostra il fatto che abbia deciso di festeggiare il suo compleanno nel modo più semplice possibile e senza fare nulla di eccentrico.

Emma Raducanu, un augurio che vale doppio: il giorno più speciale
Instagram

La tennista britannica, a giudicare dagli scatti comparsi sui social, si è limitata a regalarsi un bel weekend in compagnia delle sue amiche. Una passeggiata nel verde dell’Hampshire, una chiacchierata sui divani del Four Seasons di Hook e una cena goduriosa nel ristorante dell’hotel in cui le ragazze alloggiavano.

Eppure c’è qualcuno che, nel giorno del suo ventesimo compleanno, ha deciso di farle un regalo molto speciale. Un dono preziosissimo che la campionessa dello Us Open 2021, di certo, porterà con sé a lungo. Per sempre, probabilmente.

Emma Raducanu

A stupirla, in questo giorno per lei così importante, è stata un’autentica leggenda. Qualcuno che come lei sa cosa si provi a vincere uno Slam e ad alzare al cielo la più prestigiosa delle coppe su cui un tennista, uomo o donna che sia, possa mettere le mani. Indovinate un po’ di chi si tratta?

Il regalo più bello Emma Raducanu l’ha ricevuto nientepopodimeno che da Billie Jean King, la storica campionessa statunitense che ha vinto la bellezza di dodici titoli del Grande Slam e che è considerata, ancora oggi, la più forte giocatrice di tutti i tempi. Tanto che la Wta le ha intitolato la competizione femminile a squadre di fine stagione che si è conclusa, proprio ieri, con la vittoria della Svizzera.

“Buon compleanno alla campionessa di singolare femminile degli US Open 2021 Emma Raducanu! – ha twittato l’iconica giocatrice, molto attiva sui social e in particolare sulla piattaforma scelta per fare gli auguri alla neo 20enne – È la prima qualificata in assoluto a vincere un Grande Slam. Spero di vederla in salute e tornare presto in campo“. Un augurio che vale doppio, il suo. E chissà che non possa portare un po’ di fortuna alla britannica.