Juventus-Inter 2-0, highlights VIDEO Serie A: pagelle, moviola e polemiche

Juventus-Inter, il video con gli highlights e le azioni salienti della partita di Serie A con gli episodi da moviola e le polemiche.

Una Juventus gagliarda resiste agli attacchi dell’Inter nel primo tempo e piazza il ko nella ripresa, sfruttando al massimo le azioni create e vincendo 2-0 nonostante le numerose assenze. Rabiot prima e Fagioli poi, al secondo gol consecutivo dopo quello decisivo al Lecce, firmano il sorpasso in classifica agguantando la Roma al quinto posto.

Juventus-Inter 2-0, highlights VIDEO Serie A: pagelle, moviola e polemiche
Fagioli©️LaPresse

Tabellino e pagelle

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Miretti (36′ st Di Maria); Milik (28′ st Chiesa). In panchina: Pinsoglio, Perin, Gatti, Bonucci, Rugani, Soulé. All.: Allegri
INTER (3-5-2): Onana; Skriniar (36′ st Darmian), De Vrij, Acerbi; Dumfries (37′ st Bellanova), Barella, Calhanoglu (29′ st Correa), Mkhitaryan (37′ st Brozovic), Dimarco (29′ st Gosens); Dzeko, Lautaro. In panchina: Handanovic, Cordaz, Gagliardini, Asllani, D’Ambrosio, Carboni, Bastoni. All.: Inzaghi
ARBITRO: Doveri di Roma
MARCATORI: 7′ st Rabiot (J), 39′ st Fagioli (J)
NOTE: Ammoniti: Danilo, Szczesny (J); Calhanoglu, Skriniar (I); Recupero: 0′ pt, 6′ st.

Il migliore della Juventus pur senza segnare secondo la Gazzetta dello Sport è Kostic: voto 7,5. Male invece Alex Sandro (5,5). Nell’Inter si salva Calhanoglu (6,5), pesano invece gli errori sotto porta di Lautaro Martinez (5). Bocciati anche Dumfries e Gosens, tutti e due 5.

Il Corriere dello Sport promuove pure Kostic (7,5), ma boccia Cuadrado (5,5) mentre nell’Inter indica come migliore Dimarco (6,5). Addirittura 4,5 il voto per Lautaro Martinez.

Moviola di Juventus-Inter: gli highlights della gara

L’episodio più discusso è senza dubbio il gol annullato a Danilo per un tocco di mano. Secondo la Gazzetta il gol di mano anche se dopo auto-giocata o fortuito non ha valenza e il fatto che quella mano venga trattenuta – da De Vrij – non conta nel regolamento: giusto annullare. Il Corriere dello Sport riprende il regolamento ma si chiede: il braccio destro di Danilo è stretto sotto il sinistro di De Vrij, dunque anche (volendo) impossibilitato a spostarlo. Si discute.

Ecco gli highlights della gara: