Fognini e Flavia Pennetta, il tempo stringe: ora o mai più

Fognini e Flavia Pennetta, il tempo a disposizione sta per scadere: sono ore cruciali per la coppia di tennisti.

In Italia non c’è bisogno che lo si renda ufficiale. Flavia Pennetta è nel cuore dei tifosi del Bel Paese già da tempo immemore e non sarà certo un titolo, men che meno un foglio di carta, a formalizzare quello che è già ovvio: che lei sia, cioè, una delle atlete azzurre più amate di tutti i tempi.

Fognini
©️LaPresse

Non v’è dubbio, tuttavia, sul fatto che quello che sta succedendo in queste ore sia alquanto lusinghiero per la talentuosa tennista italiana. È un onore che sia stata designata e che le sia stata data la possibilità di entrare a far parte di una certa, prestigiosissima, istituzione con sede a Newport.

La stessa istituzione di cui, per inciso, fanno parte anche Nicola Pietrangeli e Gianni Clerici. Sì, avete capito bene: la campionessa, moglie di Fabio Fognini, è stata selezionata come possibile e futura hall of famer. Il suo nome potrebbe essere cioè essere inserito in quella lista super speciale in cui c’è spazio solo per le personalità che si distinguono in un certo campo o settore.

Fognini e Flavia Pennetta: ci siamo quasi

Fognini
Fabio Fognini e Flavia Pennetta (Instagram)

Non è la prima volta che Flavia è candidata. Era tra i papabili anche nella passata edizione, ma poi, per via di un punteggio non sufficiente, non se n’è fatto nulla. Fortuna che a Newport, dati i suoi innegabili meriti, si è deciso di darle un’altra chance per entrare a far parte della Hall of fame.

Qualora dovesse riuscirci, sarebbe il terzo membro italiano nella storia ad ottenere l’importante riconoscimento. Ma vi starete legittimamente chiedendo, a questo punto, da cosa dipenda la sua elezione. Vi basti sapere, per cominciare, che la prima fase sarà scandita da una votazione popolare.

I “seggi” sono stati aperti il 20 ottobre scorso sul sito ufficiale della Hall of fame: vi basterà recarvi virtualmente lì, dunque, per darle il vostro sostegno. Occhio, però, perché mancano poche ore: avrete la possibilità di farlo fino al 30 ottobre prossimo. Dopodiché, l’ultima parola spetterà ai giudici. E speriamo solo che Flavia Pennetta, stavolta, possa cantare vittoria.