Lotteria: vince 15 milioni e torna povero | L’incredibile storia di un operatore ecologico

Un uomo così fortunato da vincere 15 milioni di euro. Ma così sfortunato da non essere capace di tenerseli. Oggi è di nuovo povero come prima. Ecco cosa gli è successo.
Ci vuole molta fortuna per incassare un premio che equivale a 15 milioni di euro alla lotteria. Tutti lo sognano ma solo pochissimi nella vita riescono a vivere un “colpo” così. Vi siete mai chiesti cosa fareste se capitasse a voi?
Michael Carroll
Michael Carroll, una storia terribile di povertà, ricchezza e di nuovo povertà (Facebook)

Michael Carroll, netturbino inglese, la sua risposta l’ha data, purtroppo non era la risposta giusta visto che in poco tempo la sua scelta l’ha fatto tornare povero come prima, anzi addirittura peggio. Di tutto quello che aveva vinto non gli è rimasto assolutamente nulla. Lui comunque “non ha rimpianti”.

Lotteria, 15 milioni a 19 anni

Era il 2002 quando Michael Carroll ha fatto il colpo della vita, vincendo l’equivalente di 15 milioni di euro alla lotteria nazionale inglese. 4 milioni li donò immediatamente ad amici e parenti, dimostrando una generosità non comune tra i grandi vincitori.

Vediamo come è riuscito a liquefare molto rapidamente gli altri 11, dimostrando in un certo senso una abilità altrettanto fuori del comune.

“Sex & drugs & rock ‘n’ roll”

Un po’ di soldi andarono in una villa, poi ville, case e auto sportive. Cose che avrebbero potuto anche essere investimenti, se non fossero stati realizzati in uno stato mentale alquanto annebbiato. Michael ogni mattina prima di alzarsi dal letto si faceva tre righe di cocaina. La moglie, anziché essere felice della sua fortuna lo lasciò rapidamente, benché incinta di sette mesi, per il suo insopportabile stile di vita.

Michael oltre alle “gioie” dell’alcool e del sesso stava tuffandosi anche in quello delle prostitute. Calcola di essere andato a letto con circa 40.000 donne, e non è dato sapere quante di queste fossero attratte da lui per ragioni, diciamo così, professionali. In tribunale oltre 30 volte, soprattutto per guida in stato di ebbrezza e incarcerato per mesi per non avere rispettato un ordine di disintossicazione, Carroll ha dichiarato bancarotta nel 2010, otto anni dopo la vincita.

Micheal Carroll
Youtube

Cosa fa Micheal Carroll oggi

Oggi Michael Carroll consegna carbone e legname in Scozia, spostando sacchi da 50 Kg e tagliando legna. Non ha una casa, non ha una macchina, ma non ha nemmeno rimpianti.

“Mi sono divertito molto ma tornare povero è la cosa migliore che mi sia mai capitata“. Continua a giocare alla lotteria ma cosa farebbe se vincesse ancora? “Mi terrei il mio lavoro, per non finire in altri guai”. Un ottimo proposito, peccato non averci pensato prima.