Sinner, Zeppieri e l’ingrediente segreto: non possono farne a meno

Sinner e Zeppieri hanno in comune qualcosa che per uno sportivo può fare la differenza: ecco di cosa si tratta.

Giulio Zeppieri ha indirettamente contribuito al trionfo di Jannik Sinner in terra croata. Ventiquattr’ore prima era stato lui ad affrontare Carlos Alcaraz e non mentiremmo se dicessimo che lo ha fatto stancare ben bene. La gara tra i due si è protratta per tre ore ed è anche merito suo, forse, se l’iberico è arrivato alla finale sottotono.

Sinner
Giulio Zeppieri (Instagram)

Un pezzetto di quel trofeo è dunque anche suo, come suo sarà molto probabilmente un ruolo di primissimo piano nel tennis del futuro. Era a tanto così dall’appendere alla racchetta al chiodo, ma mamma e papà, per fortuna, lo hanno aiutato a rinsavire e a capire, senza mettergli pressione, che non era la cosa giusta da fare.

Quella svolta, due anni fa, gli ha insegnato ad ascoltare. Cosa che prima, evidentemente, non sapeva fare. “Sono cambiato – ha ammesso al Corriere dello Sport – Prima dicevo sempre la mia, polemico ma non troppo. Adesso ascolto di più e parlo di meno”. Ascolta i suoi genitori, suo fratello, i membri dello suo team e Giulia, la ragazza che gli ha rubato il cuore. La stessa che, qualche ora fa, ha ricevuto una sorpresa bellissima da parte del suo fidanzato.

Zeppieri come Sinner: il suo cuore è già occupato

Sinner
Giulio Zeppieri (Instagram)

Non è un caso che la prima telefonata, dopo il match con Alcaraz, l’abbia fatta proprio a lei. Testimonia che i due sono unitissimi e che Giulia è il suo punto fermo, la sua bussola. Ecco perché non ci stupisce che abbia voluto lasciarla senza parole con una dedica di quelle che fanno battere forte il cuore.

A differenza di Sinner, che è felicemente fidanzato ma che vive il suo amore lontano dai riflettori, Giulio non ha potuto fare a meno di parlare di lei, durante l’intervista radiofonica su Radio 102.5. Le ha dedicato Love of my life dei Queen e ha detto, parlando di Giulia, “Spero mi stia guardando da casa. Le mando un bacio e un grande abbraccio. La amo“. Che sia l’amore l’ingrediente segreto delle loro carriere? Probabile.

Zeppieri non è, insomma, disponibile. Non lo è neanche un po’. Ma niente paura, perché sulla piazza ci sono sempre Lorenzo Musetti, che è in cerca dell’amore, e Matteo Berrettini, che una relazione non la sta cercando ma che non la disdegnerebbe, se arrivasse.