Ajla Tomljanovic e Donna Vekic fanno serata: scollatura audace e non solo

Ajla Tomljanovic e Donna Vekic si scatenano nella notte americana: i loro look super audaci lasciano di stucco gli utenti dei social.

La California ha Paula Badosa e Aryna Sabalenka, ma Washington non è da meno. Se è vero che il Wta di Stanford può fare affidamento su questa coppia spaziale, anche il Citi Open ha difatti un valore aggiunto: la presenza di un duo esplosivo che, grazie agli appuntamenti sul cemento americano, si è finalmente riunito.

Ajla Tomljanovic
Instagram

Parliamo di quello composto da Ajla Tomljanovic e Donna Vekic, che sembrano essere amiche per la pelle e che non perdono occasione, quando la programmazione lo consente, per spassarsela dietro le quinte dei tornei. Che è poi esattamente quello che hanno fatto qualche ora fa.

L’ex fidanzata di Matteo Berrettini aveva appena battuto Sloane Stephens e il minimo che potesse fare era concedersi qualche ora di sano e puro divertimento. Giovedì disputerà gli ottavi di finale e c’era tutto il tempo, quindi, per uscire a far serata insieme alla sua amica del circuito.

Ajla Tomljanovic esplora un nuovo stile

Ajla Tomljanovic
Ajla Tomljanovic e Donna Vekic (Instagram)

Le due si sono messe in tiro per brillare nella notte a stelle e strisce, ma lo hanno fatto in maniera completamente diversa. Donna Kevic ha optato per un abito super femminile e dalla scollatura a dir poco audace, che poco spazio, diciamolo pure, lascia all’immaginazione degli utenti social.

Altrettanto sorprendente il look della bella Ajla, che ha però optato per uno stile androgino che ben si sposa col suo nuovo taglio di capelli. Eccola lì, felice e spumeggiante, con la sua giacca oversize dal taglio maschile, il pantalone largo e le sneakers, perfettamente in contrasto con l’abitino fru fru sfoggiato dalla tennista croata.

Due stili e due personalità completamente opposti che si sono, però, fusi e incrociati. Un’amicizia sincera che trova il tempo di germogliare e fiorire anche se il tempo a disposizione, per due sportive del loro calibro, scarseggia.