Estate a due per Emma Raducanu: lo ha scelto tra tanti

Emma Raducanu trascorrerà il resto dell’estate insieme a lui: ecco i progetti futuri della tennista britannica.

La stagione di Emma Raducanu è stata, per usare un eufemismo, travagliata. Non ha avuto un attimo di tregua e questi mesi tormentati si sono rapidamente tradotti in risultati discreti, certamente non in linea con il suo status di campionessa Slam. Le cose potrebbero però cambiare, da questo momento in poi.

Emma Raducanu
Instagram

La tennista britannica ha finalmente deciso di risolvere un problema che si trascinava dietro da diversi mesi: l’assenza, al suo fianco, di un allenatore. Ne ha testati e scaricati diversi nel corso di questo 2022, perciò la speranza dei tifosi è che questa sia la volta buona e che la bella Emma possa finalmente mettersi al lavoro.

Secondo il Daily Mail, tra tanti contendenti la Raducanu avrebbe scelto qualcuno che in passato ha già aiutato a decollare altre tenniste oggi ai vertici. Lui è Dmitry Tursunov, il coach russo che ha lavorato con Arina Sabalenka, Anett Kontaveit ed Elena Vesnina.

Emma Raducanu, ora c’è Tursunov

Emma Raducanu
©️LaPresse

Ha un curriculum di tutto rispetto, il coach al quale la britannica ha deciso di affidarsi. Ha 39 anni ed è stato il numero 20 del ranking Atp per diverso tempo. Questo, unito al fatto che non è la prima volta che si accosta al tennis femminile, ci fa ben sperare che dopo tante tribolazioni sia approdata nel “porto” giusto.

È con Tursunov, quindi, che la Raducanu trascorrerà il resto dell’estate. La loro collaborazione inizierà in concomitanza con il torneo di Washington, in programma la prossima settimana. Un banco di prova utilissimo per Emma, che potrà sgranchirsi sul cemento in attesa dell’appuntamento per lei più cruciale della stagione.

Gli Us Open sono ormai alle porte e dovrà mettercela tutta, per difendere i punti e il titolo vinti lo scorso anno. I risultati scoraggianti degli ultimi mesi rendono l’ipotesi che ci riesca molto remota, ma con una guida stabile al suo fianco potrebbe ritrovare la bussola e ribaltare ogni pronostico.