Conference League 2022/2023: i pronostici sulle partite del 28 luglio

Conference League 2022/2023, in programma oltre quaranta gare: più di ottanta squadre si giocano il passaggio al terzo turno di qualificazione. 

Si conclude il programma del secondo turno di qualificazione della terza manifestazione continentale, la Conference League, giunta alla sua seconda edizione. Una competizione che ha debuttato solamente lo scorso anno e che dà l’opportunità a diverse squadre provenienti dai campionati minori di mettersi maggiormente in mostra e fare strada in Europa. Nella fase ad eliminazione diretta, in ogni caso, il livello si alza considerevolmente: nell’edizione precedente sono arrivate a giocarsi la finale Roma e Feyenoord, coi giallorossi che hanno prevalso nella finalissima di Tirana riportando un trofeo europeo in Italia dopo ben dodici anni. Stavolta spetterà alla Fiorentina rappresentare l’Italia, ma gli uomini di Vincenzo Italiano entreranno in gioco direttamente negli spareggi a metà agosto.

Conference League 2022/2023
Un’istantanea del match tra Brondby e Pogon Szczecin ©️Ansafoto

Ora c’è da definire il quadro del terzo turno, il penultimo preliminare prima della fase a gruppi. Nella giornata di giovedì 28 luglio scenderanno in campo più di ottanta squadre. Alcune più conosciute, altre meno: tra le prime troviamo le due grandi rivali del calcio svizzero Young Boys e Basilea, che all’andata hanno battuto rispettivamente Liepaja e Crusaders. Dovrebbero riuscire a ripetersi senza troppi problemi anche nel ritorno. E nel caso dei gialloneri, a differenza di sette giorni fa, i gol complessivi saranno almeno tre.

Conference League 2022/2023: le partite di giovedì 28 luglio

Conference League
De Wit dell’AZ Alkmaar ©️Ansafoto

Passaggio del turno alla portata anche per i turchi del Basaksehir e i ciprioti dell’Apoel Nicosia. Nel match d’andata entrambi non sono riuscite a sfondare nonostante i favori del pronostico, facendosi imporre il pareggio da Maccabi Netanya e Botev Plovdiv: difficile che falliscano anche nella gara di ritorno. Un discorso che vale anche per i belgi dell’Anversa, costretti ad andare fare bottino pieno in Kosovo contro il Drita. Centreranno con ogni probabilità la qualificazione anche Riga FC e Djurgardens, già vincenti una settimana fa, mentre i danesi del Brondby eviteranno la sconfitta contro il Pogon Szczecin.

Non mancherà lo spettacolo nel duello tutto scandinavo tra Elfsborg e Molde, coi norvegesi che in casa hanno travolto 4-1 gli svedesi. Almeno tre reti complessive anche in Milsami Orhei-KuPS, Djurgardens-Rijeka e Slavia Praga-St Joseph’s. Gol da una parte e dall’altra infine in Dinamo Batumi-Lech Poznan, PAOK-Levski Sofia e NS Mura-St. Patrick Athletic.

Conference League 2022/2023: probabili vincenti

Basaksehir (in Maccabi Netanya-Basaksehir, ore 18:45)
APOEL Nicosia (in APOEL Nicosia-Botev Plovdiv, ore 19:00)
Djurgardens (in Djurgardens-Rijeka, ore 19:00)
Riga FC (in Riga FC-MFK Ruzomberok, ore 19:00)
Brondby o pareggio (in Brondby-Pogon Szczecin, ore 20:00)
Antwerp (in Drita-Antwerp, ore 20:00)
AZ Alkmaar (in Tuzla City-AZ Alkmaar, ore 20:45)
Basilea (in Crusaders-Basilea, ore 21:00)

Le partite da almeno un gol per squadra

Elfsborg-Molde, ore 18:45
Dinamo Batumi-Lech Poznan, ore 19:00
PAOK-Levski Sofia, ore 19:30
NS Mura-St. Patrick Athletic, ore 20:00

Le partite da almeno tre gol complessivi

Milsami Orhei-KuPS, ore 18:00
Elfsborg-Molde, ore 18:45
Djurgardens-Rijeka, ore 19:00
Slavia Praga-St Joseph’s, ore 19:00
Young Boys-Liepaja, ore 20:00