Conference League 2022/2023: i pronostici sulle partite del 21 luglio

Conference League 2022/2023, scorpacciata di partite nel secondo turno di qualificazione della terza competizione europea: notizie e pronostici. 

Parallelamente a quelli della Champions, proseguono spediti anche i turni preliminari della Conference League, la terza competizione europea per ordine di importanza che ha debuttato lo scorso anno. La prima edizione se l’è aggiudicata la Roma di José Mourinho battendo gli olandesi del Feyenoord nella finalissima di Tirana ma la strada percorsa dai giallorossi, benché partissero tra i favoriti sin dall’inizio della manifestazione, non è stata tutta rose e fiori. Quest’anno tocca alla Fiorentina rappresentare il calcio italiano: i viola di Vincenzo Italiano entreranno in scena direttamente agli spareggi a braccetto con le altre squadre che militano nei principali campionati europei come Villarreal, West Ham e Nizza.

Conference League
I tifosi del Lechia Gdansk ©️Ansafoto

Ora tocca invece a quei club che provengono dai tornei minori e, come era già avvenuto nel primo turno, non sono pochi quelli semisconosciuti. La differenza è che entrano in gioco anche altre squadre più note, oltre a quelle retrocesse dopo il primo turno di qualificazione della Champions League e che avranno un’altra chance in Conference.

Conference League 2022/2023: le partite di giovedì 21 luglio

Conference League
©️LaPresse

Cska Sofia, Maccabi Tel Aviv, Sparta Praga e Basaksehir in passato hanno già calcato i palcoscenici europei, sembrano avere le carte in regola per approdare alla fase a gironi e dovrebbero riuscire ad avere la meglio rispettivamente sulle meno competitive Makedonija GP, Zira, Viking e Maccabi Netanya. Partono coi favori del pronostico anche i croati dell’Osijek, impegnati contro il Qyzyljar, e Lech Poznan e Breidablik: quest’ultimi riusciranno verosimilmente ad evitare la sconfitta contro Dinamo Batumi e Buducnost.

Tra le gare che promettono gol in abbondanza attenzione a quella che vede protagonista gli svizzeri dello Young Boys, di scena in Lettonia contro il Liepaja. Almeno tre reti complessive anche nei match Torshavn-Tre Fiori, Basilea-Crusaders, St Joseph’s-Slavia Praga e Az Alkmaar-Tuzla City. In Levski Sofia-Paok, Molde-Elfsborg e Rapid Vienna-Lechia ci sono infine alte probabilità che entrambe riescano ad andare a segno.

Conference League 2022/2023: probabili vincenti

Osijek (in Qyzyljar-Osijek, ore 14:00)
CSKA Sofia (in Makedonija GP-CSKA Sofia, ore 17:30)
Lech Poznan o pareggio (in Lech Poznan-Dinamo Batumi, ore 18:00)
Maccabi Tel Aviv (in Zira-Maccabi Tel Aviv, ore 18:00)
Sparta Praga (in Sparta Praga-Viking, ore 19:00)
Basaksehir (in Basaksehir-Maccabi Netanya, ore 19:45)
Motherwell (in Motherwell-Sligo Rovers, ore 20:45)
Breidablik o pareggio (in Breidablik-Buducnost Podgorica, ore 21:15)

Le partite da almeno un gol per squadra

Tobol Kostanay-Lincoln Red Imps, ore 16:00
Molde-Elfsborg, ore 18:00
Levski Sofia-PAOK, ore 19:00
Rapid Vienna-Lechia Gdansk, ore 19:00

Le partite da almeno tre gol complessivi

Liepaja-Young Boys, ore 16:00
Torshavn-Tre Fiori, ore 19:00
Basilea-Crusaders, ore 19:00
St Joseph’s-Slavia Praga, ore 19:00
AZ Alkmaar-Tuzla City, ore 20:30