Champions League 2022/2023: i pronostici sulle partite del 20 luglio

Champions League 2022/2023, si chiude il programma delle gare d’andata del secondo turno di qualificazione: spicca Dinamo Kiev-Fenerbahçe. 

Si conclude la due giorni di Champions League con le restanti gare d’andata del secondo turno di qualificazione. Diversi i risultati sorprendenti nella prima carrellata di partite, tra cui le vittorie, davvero difficili da prevedere, dei nordirlandesi del Linfield e dei lituani dello Zalgiris, che hanno battuto di misura le favorite Bodo/Glimt e Malmo, adesso chiamate ad una complicata rimonta. Clamoroso anche il pareggio che i nordmacedoni dello Shkupi hanno imposto alla più quotata Dinamo Zagabria. Tutto facile invece per il Ludogorets contro lo Shamrock Rovers, mentre l’equilibrata sfida tra Qarabag e Zurigo ha mantenuto le promesse regalando spettacolo e ben cinque gol complessivi.

Champions League 2022/2023
Jorge Jesus ©️Ansafoto

Non meno interessante il programma odierno, dove spicca lo scontro tra due club storicamente abituati a calcare i grandi palcoscenici internazionali come Dinamo Kiev e Fenerbahçe, entrambi inseriti nel percorso “Piazzate”. Si gioca ovviamente nel campo neutro di Lodz, in Polonia – nella capitale ucraina imperversa ancora la guerra – e per i padroni di casa sarà la prima gara ufficiale dopo aver disputato praticamente solo amichevoli sin dall’inizio del conflitto. Tante sono dunque le incognite, soprattutto dal punto di vista fisico, per la formazione di Mircea Lucescu. Il Fenerbahçe è un avversario temibile: allenato dall’ex Benfica Jorge Jesus, lo scorso anno è riuscito ad arrivare al secondo posto nonostante una prima parte di stagione deludente e gran parte del merito è indubbiamente dell’esperto tecnico portoghese. Al di là della condizione precaria di gran parte dei rispettivi giocatori, entrambe dovrebbero segnare almeno una rete per parte.

Champions League 2022/2023: le altre partite di oggi

Champions League
Adama Traore del Ferencvaros ©️Ansafoto

Trasferta insidiosa, quella finlandese, per i cechi del Viktoria Plzen: non è mai semplice infatti affrontare squadre i cui campionati sono in pieno svolgimento. La squadra allenata da Michal Bilek tuttavia farà valere la maggiore qualità rispetto all’HJK e si può puntare su un loro eventuale successo che ipotecherebbe la qualificazione. Probabile anche la vittoria degli ungheresi del Ferencvaros nell’equilibrata doppia sfida con lo Slovan Bratislava: i biancoverdi davanti al proprio pubblico hanno una marcia in più e si è visto chiaramente nella cinquina rifilata al Tobol nel turno precedente. Gli slovacchi invece hanno battuto con grande fatica i modesti georgiani della Dinamo Batumi.

Impegno non semplicissimo neanche per l’Olympiacos, che ha collezionato tre sconfitte nelle ultime quattro amichevoli. La trasferta ad Haifa contro il Maccabi potrebbe celare diverse insidie ma la formazione del Pireo riuscirà verosimilmente ad ottenere un risultato positivo. Promette gol da una parte e dall’altra infine lo scontro tra Maribor e Sheriff Tiraspol, le cui difese non sono propriamente dei fortini inespugnabili.

Champions League 2022/2023: probabili vincenti

Viktoria Plzen (in HJK-Viktoria Plzen, ore 18:00)
Olympiacos o pareggio (in Maccabi Haifa-Olympiacos, ore 19:00)
Ferencvaros (in Ferencvaros-Slovan Bratislava, ore 20:00)

Le partite da almeno un gol per squadra

Dinamo Kiev-Fenerbahçe, ore 20:00
Ferencvaros-Slovan Bratislava, ore 20:00

Le partite da almeno tre gol complessivi

Ferencvaros-Slovan Bratislava, ore 20:00
Maribor-Sheriff Tiraspol, ore 20:15