Paola Egonu lo farebbe tutto il giorno: il segreto del martello azzurro

Paola Egonu non riesce proprio a farne a meno: è la sua attività preferita. La rivelazione della pallavolista in un’intervista.

Paola Egonu ha martellato le sue avversarie brasiliane dal primo all’ultimo istante. Non ha dato loro un attimo di tregua ed è soprattutto merito suo, se l’Italia del volley ha vinto la sua primissima finale di Nations League. Ma qual è, vi starete legittimamente chiedendo, il segreto della sua forza?

Paola Egonu
Instagram

La celebre pallavolista, che compirà 24 anni tra qualche mese, non ne ha solo uno per la verità. Ne ha tanti. In quanto atleta sa bene quanto sia importante curare ogni singola sfaccettatura ed evitare di lasciare al caso anche un solo dettaglio. Rimanere in forma è quindi per lei un percorso quotidiano che si sviluppa in più step. Una religione, quasi.

Uno di questi passi è assolutamente imprescindibile, per il martello azzurro. C’è qualcosa che fa tutti i giorni e che cerca di fare meglio che può, onde evitare di sfasare la sua routine e di dover rivedere, di conseguenza, la programmazione delle sue lunghe ed intensissime giornate.

Paola Egonu e il letto, storia di un grande amore

Paola Egonu
Instagram

Il segreto di Paolo Egonu è il sonno. La pallavolista ne ha parlato in più occasioni – anche all’interno del suo libro dal titolo “18 segreti per diventare stelle” – ragion per cui è evidente che sia fermamente convinta dell’importanza del riposo come “fonte” di rigenerazione pre e post-partita.

“Adoro dormire e stare a letto – ha raccontato, non a caso, alla Gazzetta dello Sport – perché essendo un’atleta ho le giornate programmate e quando ne posso avere una libera starei a letto tutto il giorno a rilassarmi e guardare cartoni animati”. È raro ovviamente che possa trascorrere 24 ore lontana dal campo, ma quando può lo fa.

C’è poi un altro dettaglio della sua routine che difficilmente passa inosservato. Si potrebbe pensare che la Egonu debba il suo fisico perfetto ad un’alimentazione rigida e molto restrittiva, e in parte è così. Ma c’è qualcosa che non manca mai nella sua dieta: il platano fritto. Sì, avete capito bene: fritto, in barba a qualunque regola nutrizionale. Che sia quello la fonte del suo superpotere?