Atp Queen’s e Halle, pronostici sabato 18 giugno: è tempo di semifinali

Atp Queen’s e Halle, si avviano alla conclusione i due tornei “gemelli” di preparazione a Wimbledon: notizie e pronostici. 

Mentre si comincia a sentire “profumo” di Wimbledon – manca una settimana all’evento clou del tennis su erba – si avviano alla conclusione i due tornei “gemelli” di preparazione all’evento londinese, Queen’s ed Halle. Tocca agli otto semifinalisti ed anche oggi, tra i campi inglesi e quelli tedeschi, non mancano le sfide interessanti, ricche di spunti. Uno dei primi a scendere in campo è il nostro Matteo Berrettini, che non ha alcuna intenzione di frenare la sua inarrestabile cavalcata sulla superficie verde. L’azzurro, campione in carica al Queen’s, ha di nuovo raggiunto la semifinale, dove se la vedrà con l’olandese Botic van de Zandschulp, già battuto lo scorso anno ai Championships in tre set.

Atp Queen's e Halle
Marin Cilic ©️Ansafoto

L’olandese, che dall’estate 2021 ha fatto passi da gigante sul cemento, non si era mai spinto così lontano in un torneo su erba. Nella capitale inglese invece ha dimostrato di possedere le doti giuste per diventare un eccellente “erbivoro”: dopo aver concesso un set nel primo turno al britannico Jubb, si è imposto senza troppi patemi sul bulgaro Dimitrov e lo spagnolo Davidovich. La sensazione, come vi abbiamo spiegato nel pronostico sul match, è che possa rivelarsi una bella gatta da pelare per Berrettini. Che, in ogni caso, resta favorito sul nativo di Wageningen. Nessuno ha vinto più del romano su erba nell’ultimo anno e da quando è rientrato dall’infortunio non ha perso neanche un match.

Nell’altra semifinale, invece, l’esperto Marin Cilic – già due vittorie in passato al Queen’s – non dovrebbe impiegare molto tempo per abbattere il serbo Filip Krajinovic, uno dei semifinalisti meno attesi vista la poca propensione a brillare sui prati. Sarà comunque una sfida tra due veterani che proveranno a far valere la loro grande esperienza.

Medvedev e Kyrgios in campo ad Halle

Kyrgios ©️LaPresse

Più frizzanti le due semifinali di Halle. In Germania è di scena il numero uno al mondo Daniil Medvedev, che quest’anno sta davvero sorprendendo su erba. Una settimana fa è arrivato in finale a Den Bosch, in terra tedesca invece ha travolto con una facilità inaspettatamente irrisoria avversari di tutto rispetto come Goffin, Ivashka e Bautista Agut, senza lasciare per strada neanche un set. Il moscovita punta tutto su Halle, considerando che non potrà partecipare a Wimbledon a causa della controversa decisione degli organizzatori del Major di chiudere le porte ai tennisti russi e bielorussi.

Dovrà però fare particolarmente intenzione al padrone di casa Oscar Otte, alla sua seconda semifinale consecutiva su erba. Il tedesco sta servendo con un’incredibile continuità ma Medvedev è uno dei migliori ribattitori del circuito e dovrebbe prevalere in due set.

Il piatto forte di giornata sarà quasi certamente lo scontro tra il numero dodici al mondo, Hubert Hurkacz, e il vulcanico australiano Nick Kyrgios, che proverà a raggiungere la finale dopo averla sfiorata una settimana fa a Stoccarda. L’australiano sta giocando divinamente e per il momento è riuscito a non far prendere il sopravvento ai suoi “demoni”. In passato non ha mai affrontato il polacco, un altro che sta servendo in maniera fantastica e sa come dar fastidio da fondocampo. Non è da escludere che questo match finisca al terzo set, con Kyrgios che rimane leggermente favorito sul nativo di Wroclaw.

Atp Queen’s e Halle: possibili vincenti

Berrettini in Van de Zandschulp-Berrettini
Cilic in Krajinovic-Cilic
Medvedev in Medvedev-Otte

Atp Queen’s e Halle, i match da più di due set

Van de Zandschulp-Berrettini
Hurkacz-Kyrgios