Federica Masolin, finalmente il piacere: Baku può attendere

Federica Masolin, quando il dovere chiama lei non si sottrae mai. Ecco il post che rivela un aspetto inedito del suo carattere.

Segue il calcio con la stessa passione di un ultrà e “vive” per i motori e l’alta velocità. Non si perde una sola gara in pista, per ovvie ragioni, ma se anche non fosse costretta lo farebbe comunque. Gioca a padel e si allena ogni volta che il lavoro le permette di ritagliare del tempo da dedicare a se stessa.

Federica Masolin
Instagram

Gli italiani non possono immaginare lo sport in tv senza Federica Masolin, allo stesso modo in cui Federica Masolin non potrebbe mai immaginare la sua vita senza lo sport. Sono due variabili che dipendono l’una dall’altra e il merito, come aveva rivelato proprio lei in un’intervista, è tutto del suo papà.

Fu lui a farle conoscere questo mondo meraviglioso, nel tentativo di distrarla dalla gelosia che aveva iniziato a provare nei confronti della sua sorellina appena nata. La portava allo stadio, ai circuiti, ovunque ci fosse qualcosa su cui concentrarsi. Non poteva sapere, il signor Masolin, che grande regalo le stesse facendo.

Federica Masolin, il dovere chiama

Federica Masolin
Instagram

La bella Federica, dicevamo, non si limita solo a parlarne. Lo sport lo pratica attivamente e abbiamo addirittura scoperto, nello scorso fine settimana, che a padel non la batte nessuno. Gioca in coppia con un’altra nostra vecchia conoscenza, la “rivale” di Dazn Giorgia Rossi, e pare che in coppia siano una forza della natura.

Fortuna che quando il tempo per organizzare una partitella e impugnare la racchetta manca, c’è sempre l’allenamento casalingo. La bella giornalista di Sky Sport non ne salta mai uno, indipendentemente da dove si trovi e quali siano gli appuntamenti giornalieri. Perché il segreto per tenersi in forma, si sa, è proprio questo: la costanza.

Ed ecco che, qualche minuto fa, ha postato una fotografia che ci ricorda quanto sia importante prendersi cura di sé. “Prima il dovere e poi…” c’è scritto nella didascalia che correda lo scatto, nel quale sono immortalati pesetti e cintura per il fitness. Segno che ha portato a termine il suo workout e che può ora dirigersi – come si evince dal tag – verso il suo centro estetico di fiducia. Per concedersi, finalmente, qualche meritatissima coccola prima che sia tempo per la carovana della Formula 1 di “tornare in pista” al GP di Baku.