Italia ripescata ai Mondiali, il ct Mancini si espone: “Siamo pronti”

Italia ripescata ai Mondiali: il ct Roberto Mancini in un’intervista esclusiva a Rai Sport si espone: “Già è successo, siamo pronti”

Nel giorno della finalissima contro l’Argentina, l’annuncio che non t’aspetti. Sì, Roberto Mancini spera ancora in un’Italia ripescata ai prossimi Mondiali. Ovviamente non è facile, anzi, è quasi impossibile dovremmo aggiungere, visto che poi tutte le notizie venute fuori fino al momento non hanno mai portato ad un nulla di fatto. Insomma, si sogna e basta.

Italia ripescata ai Mondiali
Roberto Mancini ©️LaPresse

Certo, le parole del ct potrebbero anche far immaginare qualcosa. Un sogno più che altro, per non rimanere a guardare gli altri giocare il prossimo inverno con la Serie A ferma oltretutto. Inutile comunque stare qui a sperarci più di tanto: più e più volte nel corso di questi mesi si è parlato di un possibile ripescaggio dell’Italia. Ma le cose non sono mai andate come tutti noi abbiamo sperato fino al momento. Le parole del ct però lasciano una mezza porta aperta.

Italia ripescata ai Mondiali, le parole di Mancini

Italia-Macedonia del Nord
©️LaPresse

“Il ripescaggio? Ho letto qualcosa, è già successo in altri casi, come alla Danimarca agli Europei. Dovesse accadere, siamo pronti”, ha detto Mancini in esclusiva alla Rai come detto. Ci crede il tecnico che ci ha portato a vincere gli Europei lo scorso anno? Forse sì, o forse ci spera così come ci speriamo tutti. Ma la realtà dei fatti va verso un’altra direzione, così come sono state le indiscrezioni degli ultimi mesi.

Anche perché il caso che potrebbe aprire qualche speranza è quello del Sudamerica: ma in questo caso l’Italia non ci entrerebbe di mezzo in nessun modo visto che i posti sono riservati ad ogni federazione. Potrebbe gioire insomma qualcuno della Conmebol, ma della Uefa.