Calciomercato Inter, tutto fatto: “Annuncio entro dieci giorni”

Calciomercato Inter, tutto fatto, secondo il Corriere della Sera l’annuncio dovrebbe arrivare nello spazio di soli dieci giorni

Il primo colpo Marotta lo ha già piazzato. Anzi, se andiamo a vedere quelle che sono le quote dei bookmaker per Bremer, potrebbe essere il secondo quello che praticamente è stato annunciato dal Corriere della Sera nell’edizione cartacea del giornale di questa mattina. Tutto fatto: si spinge oltre il giornale. Dando anche una deadline per l’annuncio. “Entro massimo dieci giorni”, con buona pace di quello che era un sogno anche per i tifosi romanisti.

Calciomercato Inter
Beppe Marotta, ad della società nerazzurra ©️LaPresse

Sì, ormai si è capito: Paulo Dybala, attaccante argentino che dopo sette anni ha lasciato la Juventus perché la società bianconera ha deciso di non rinnovargli il contratto, diventerà nelle prossime settimane un calciatore dell’Inter. Il Corriere non parla dei dettagli economici, ma ormai, stando sempre ai rumors di mercato dei giorni scorsi, anche quelli si sanno.

Calciomercato Inter, colpo Dybala

Dybala Fiorentina-Juventus
Paulo Dybala ©LaPresse

Dovrebbe essere un contratto di quattro anno quello che dovrebbe legare Paulo Dybala alla società nerazzurra. E lo stipendio di 6 milioni di euro netti a stagione che sono quelli che la Juve non ha voluto dare all’argentino ma che darebbe, a quanto pare, molto volentieri e Ivan Perisic, qualora il croato decidesse di salutare la società di Marotta nei prossimi giorni dopo l’uscita clamorosa alla fine della finale di Coppa Italia. Ma questo è un altro discorso: quello che al momento appare quasi certo è che Dybala dovrebbe essere alle dipendenze di Simone Inzaghi il prossimo anno. Un colpaccio vero e proprio.

E i tifosi della Juve? Sicuramente speravano in un finale diverso. Ok all’addio quasi, ma non all’Inter. E invece l’incubo peggiore si potrebbe materializzare ormai nello spazio di pochissimo tempo. Con la Joya pronta ad abbracciare Lautaro – semmai rimanesse – e prendersi una rivincita nei confronti di quella società che lo ha scaricato.