Fognini-Popyrin, Roland Garros: orario, diretta tv, streaming, pronostici

Fognini-Popyrin è un match valido per il primo turno del Roland Garros: orario, notizie, pronostici, diretta tv e streaming gratis.

Fabio Fognini sarà il primo italiano a debuttare sulla terra rossa di Parigi. Esordirà già domani e lo farà contro Alexei Popyrin, in un match che si preannuncia piuttosto ostico per il tennista ligure. L’australiano è un avversario temibile e l’azzurro dovrà guardarsi le spalle, se vuole sopravvivere a questo incrocio non proprio fortunato.

Fognini-Popyrin
©LaPresse

Tra di loro, a livello di ranking, c’è un divario abbastanza importante. Fognini è l’attuale numero 52 del circuito, mentre Popyrin occupa la 103esima posizione. Fidarsi troppo della classifica potrebbe però trarre in inganno: Alexei sa il fatto suo e potrebbe riservarci grandi sorprese sul Court Simonne-Mathieu.

C’è un solo precedente tra di loro. Si sono incontrati nel 2019 e fu l’italiano, in quell’occasione, ad avere la meglio sull’australiano che Jannik Sinner ha battuto qualche settimana fa, al secondo turno del Masters 1000 di Roma. L’atleta che la spunterà accederà al secondo turno e affronterà il vincente della sfida in programma tra van de Zandschulp e Kotov.

Dove vedere Fognini-Popyrin in diretta tv e streaming

Alexei Popyrin ©LaPresse

Il match valido per il primo turno del Roland Garros tra Fabio Fognini e Alexei Popyrin sarà trasmesso domenica 22 maggio in diretta televisiva su Eurosport (canali 210 e 211 di Sky). La partita sarà disponibile anche in diretta streaming sulle piattaforme Eurosport Player, discovery+, Sky Go e Dazn. L’incontro sarà il terzo in programma a partire dalle 11 e non inizierà, si presume, prima delle 15.

Il pronostico

Fognini parte favorito, non fosse altro per l’esperienza che ha maturato in tanti anni sul campo e per il bagaglio tecnico di cui dispone, che è comunque comprensibilmente più ampio di quello su cui può contare un giocatore giovane come Popyrin. Il dritto e il servizio dell’australiano potrebbero mettere in difficoltà l’italiano, ma riteniamo che Fognini abbia tutte le carte in regola per chiudere i conti in tre set.