Calciomercato Serie A, Guardiola lo scarica: che occasione per le “big”

Calciomercato Serie A, Guardiola lo ha scaricato ufficialmente: che occasione in Italia per le big. Colpo grosso a condizioni vantaggiose

Guardiola lo ha ufficialmente scaricato, secondo le informazioni riportate dal Daily Mail: Gundogan ha avuto il via libera da parte del tecnico catalano, con un anno di anticipo rispetto alla conclusione del proprio contratto, di trovarsi una nuova sistemazione per il prossimo anno. La situazione quindi è ben chiara e delineata, con il centrocampista tedesco che non rientra più nei piani del Manchester City che, con l’arrivo di Haaland, ha ufficialmente dato il via libera, come ogni anno, all’operazione Champions League per la prossima stagione.

Calciomercato Roma
Guardiola, tecnico del Manchester City ©️LaPresse

Insomma, potrebbe essere un’enorme occasione per le società italiane. Soprattutto per quelle che sono alla ricerca di elementi importanti, esperti, e che possono portare qualità e personalità nel gruppo. Perché le caratteristiche di Gundogan sono note a tutti.

Calciomercato Serie A, colpo Gundogan

Gundogan ©️LaPresse

I pro, quindi, sotto l’aspetto tecnico sono importanti. Ma ci sono anche i contro in questo caso, che vanno dalla possibile asta internazionale che si potrebbe scatenare attorno a un giocatore del genere, al fatto dell’ingaggio, sicuramente alto, che il tedesco avrebbe garantito dal club di Manchester per la prossima stagione. Gundogan infatti prende quasi 7,5 milioni di euro a stagione, che comunque in Italia, col decreto crescita, potrebbe essere sicuramente in parte “aggirato”.

Ma chi lo potrebbe prendere in Italia? Sicuramente la Roma di Mourinho ci potrebbe fare un pensiero, soprattutto perché lo Special One voleva Gundogan quando sedeva sulle panchine della Premier League. La Juventus in mezzo al campo ha bisogno di innesti, ma forse al momento ha deciso di virare verso altri obiettivi. L’occasione, quindi, la potrebbero prendere in considerazione anche le milanesi, per quello che potrebbe essere un regalo a Pioli per lo scudetto, o un innesto per Simone Inzaghi che si ritroverebbe con un centrocampo da sogno. Occhio alle sorprese, insomma.