Calciomercato Juventus, la Gazzetta: tripletta da sogno a parametro zero

Calciomercato Juventus, in prima pagina la Gazzetta dello Sport piazza i possibili tre colpi dei bianconeri. Tripletta da sogno a zero

Questa mattina i tifosi bianconeri che hanno comprato o intravisto la prima pagina della Gazzetta dello Sport si sono ritrovati in un sogno. Perché se le indiscrezioni del quotidiano rosa venissero confermate, allora sì che si potrebbe parlare di una Juventus pronta a tornare a vincere. Con un deciso e forte cambio di strategia rispetto a quelle che sono state le indicazioni arrivate fino ad ora: addio alla linea verde, serve gente pronta, esperta, per ricominciare a mettere paura, cosa che non è stata in questa stagione.

Calciomercato Juventus
Paul Pogba, potrebbe tornare alla Juventus ©️LaPresse

Bene: sarebbero tre i regali per Allegri. Addirittura due sarebbero già stati bloccati. Uno schiaffo all’Inter – che potrebbe prendere Dybala – e un elemento che non ha bisogno di nessuna presentazione: Perisic da lato, Di Maria dall’altro. Due ali da sogno, per dare subito a Vlahovic la possibilità di mettersi in mostra, di segnare, di avere la certezza che i palloni dentro l’area di rigore arriveranno.

Calciomercato Juventus, assalto a Pogba

Inter-Empoli
Perisic ©️Ansafoto

E poi c’è il Polpo. Quel Paul Pogba che ieri sera, inoltre, con un post su Instagram ha fatto venire la pelle d’oca ai tifosi della Juve: un saluto, un omaggio a Chiellini e Dybala che ieri hanno salutato lo Stadium, come un “compagno di squadra”. Insomma, ieri c’è stato il primo incontro tra le parti. C’è la volontà delle parti di un secondo matrimonio, ma manca l’accordo economico ancora che è lo snodo principale. I colloqui non sono finiti, ovviamente, anche se l’umore delle parti è decisamente positivo come spiega ancora la Gazzetta dello Sport.

A breve Agnelli dovrebbe vedere lo stato maggiore della società per fare il punto della situazione. Si definirà la strategia. E tutti gli eventuali investimenti saranno in parte ammortizzati sotto l’aspetto economico dai risparmi degli ingaggi di Dybala, Morata e Bernardeschi che sembrano avere chiuso con la maglia bianconera.