Brentford-Southampton e Burnley-Aston Villa, Premier League: pronostici

Brentford-Southampton e Burnley-Aston Villa sono due partite della trentaseiesima giornata di Premier League e si giocano sabato.

BRENTFORD – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Queste due squadre hanno ormai raggiunto quota quaranta punti in Premier League e possono ragionevolmente essere tranquille, anche se la loro permanenza in massima serie non è ancora aritmetica. Viste le premesse, dunque, daranno probabilmente vita a un match divertente e movimentato.

Eriksen © LaPresse

Le manovre offensive del Brentford saranno ispirate da Christian Eriksen, il cui ritorno all’attività agonistica ha rappresentato la più bella notizia dell’attuale stagione a livello internazionale. Il centrocampista, peraltro, si è riproposto immediatamente su altissimi livelli di rendimento, sia nel club londinese, sia con la maglia della Danimarca, dimostrando di essere davvero un calciatore pienamente ritrovato: oltre ad arrivare spesso alla conclusione in modo pericoloso, potrebbe servire assist preziosi a Bryan Mbeumo, Ivan Toney e Yoane Wissa, i tre attaccanti che Thomas Frank schiererà verosimilmente dal primo minuto.

Il Southampton sembra pronto a contribuire allo spettacolo: proverà a replicare con James Ward-Prowse, strepitoso specialista delle punizioni, nonché con le giocate di Armando Broja e Ché Adams, intenzionati ad approfittare di eventuali disattenzioni difensive dei propri avversari.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le formazioni segnino.

Le probabili formazioni di Brentford-Southampton

BRENTFORD (4-3-3): Raya; Ajer, Jansson, Sorensen, Henry; Dasilva, Jensen, Eriksen; Mbeumo, Toney, Wissa.
SOUTHAMPTON (4-4-2): Forster; Walker-Peters, Salisu, Bednarek, Perraud; Armstrong, Ward-Prowse, Romeu, Elyounoussi; Broja, Adams.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2

BURNLEY – ASTON VILLA | sabato ore 16:00

L’esonero di Sean Dyche ha sinora prodotto gli effetti sperati dal Burnley, rivelatosi capace di ottenere un pareggio e tre successi nelle quattro partite più recenti. I Clarets sono improvvisamente tornati a credere nella salvezza: devono rimanere molto concentrati, comunque, perché il loro cammino verso un’eventuale permanenza in massima serie si preannuncia tuttora ricco di insidie. Alla luce della situazione attuale, sarà presumibilmente una lotta a tre con l’Everton e il Leeds per evitare il terzultimo posto in Premier League.

Nello scorso weekend, l’Aston Villa ha finalmente voltato pagina, dopo aver attraversato settimane difficili: si è imposto sul Norwich per 2-0 e lo ha condannato all’aritmetica retrocessione in Championship. Grazie a quell’affermazione, la squadra guidata in panchina da Steven Gerrard si è praticamente messa al riparo da brutte sorprese, essendo arrivata a quaranta punti.

A Turf Moor, dunque, i padroni di casa saranno più motivati rispetto agli ospiti, che faticheranno a uscire vittoriosi da questa trasferta.

Il pronostico

È probabile che il Burnley conquisti almeno un punto.

Le probabili formazioni di Burnley-Aston Villa

BURNLEY (4-4-2): Pope; Roberts, Collins, Tarkowski, Taylor; McNeil, Brownhill, Cork, Lennon; Weghorst, Vydra.
ASTON VILLA (4-3-1-2): Martinez; Cash, Konsa, Mings, Young; McGinn, Douglas Luiz, Ramsey; Coutinho; Ings, Watkins.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0