Federica Masolin al settimo cielo: la conferma che aspettavamo

Federica Masolin, i numeri parlano chiaro: non succedeva da tantissimo tempo. Ecco quale traguardo ha tagliato.

Hanno affrontato otto, anche nove ore di fila, per poter vedere da vicino i loro beniamini, i piloti che stanno animando questa stagione scoppiettante. La Ferrari mania è esplosa di nuovo e ogni angolo della città è vestito a festa per rendere omaggio ed onorare il Cavallino rampante, che è tornato ad essere competitivo come una volta.

Federica Masolin
Instagram

Neanche gli spettatori di casa si sarebbero persi quest’evento per nessuna ragione al mondo. Lo dimostra il fatto che l’audience tv sia cresciuta del 10% e che, a partire dal GP dell’Arabia Saudita, come racconta la Gazzetta dello Sport, questo trend sia fortunatamente in continua l’evoluzione. Non solo in Italia, dove l’interesse è tangibile, ma ovunque.

L’appuntamento asiatico è stato il più seguito da quando la Formula 1 si vede a pagamento su Sky: ben 4 milioni di spettatori, in quell’occasione, si sono sintonizzati sulla pay tv per godersi lo show. Il che dimostra che le aspettative degli appassionati sono, stavolta più che mai, alle stelle.

Federica Masolin premiata dai numeri

Federica Masolin

Nel Bel Paese il merito di cotanto successo non è solo dei piloti, ma anche di una certa giornalista che ha conquistato il cuore degli spettatori. Parliamo di Federica Masolin, nei confronti della quale il consenso è in costante aumento come, appunto, l’audience ogni volta che viene trasmessa una gara.

Non è solo la stagione della Ferrari, acclamata in tutto il mondo, ma è anche la sua. Lo dimostra uno striscione, comparso ieri tra le strade di Imola, che recitava: “No vodka, no gin, ubriachi per la Masolin”.

E chissà quanti suoi fan si assieperanno, oggi, all’autodromo romagnolo. Per godersi lo spettacolo, certo, ma anche per vedere lei, la giornalista che ha conquistato tutti con la sua palpabilissima passione per i motori e con una competenza che ogni volta, sebbene ormai abituati, ci lascia stupiti.