Federica Masolin, doppia vita ad Imola: la foto che non ti aspetti

Federica Masolin, questa proprio non ce l’aspettavamo. Ecco come la giornalista di Sky Sport ha stupito i suoi follower.

Imola oggi si è svegliata con il sole. Vestita di rosso dalla testa ai piedi e con una clima caldo non dal punto di vista della temperatura, quanto piuttosto dell’atmosfera che si respira in ogni angolo della città. Una marea di tifosi affolla le strade e l’entusiasmo è tangibile.

Federica Masolin
Instagram

Anche quello di Federica Masolin, che racconterà ogni istante e ogni retroscena di questo Gran Premio dell’Emilia-Romagna 2022 per conto di Sky Sport. Lo farà col suo solito piglio, alla sua maniera garbata, lasciando trasparire quell’amore incondizionato che da sempre nutre nei confronti della Formula 1.

L’autodromo Enzo e Dino Ferrari, per lei come per il resto degli italiani, è un luogo unico al mondo. Soprattutto ora che la Ferrari è al vertice e che il Cavallino rampante ha ottime chance di trionfare nel cortile di casa. Non c’è da stupirsi, quindi, che l’attesa sia alle stelle.

Federica Masolin lascia il microfono per la consolle

Federica Masolin
Instagram

Tra una diretta e l’altra, però, la bella giornalista milanese ha trovato anche il tempi per dedicarsi a un’attività “parallela”. Nessuno sapeva nulla di questa doppia vita e a “confessarlo” è stata direttamente lei, la diretta interessata, con un post su Instagram che ha fatto incetta di like e di commenti.

Lo scatto ritrae la Masolin e il suo inseparabile collega, Davide Valsecchi, in una veste che definirla inedita ed inaspettata sarebbe davvero riduttivo. Alla consolle, in discoteca, intenti a far scatenare il pubblico e con i capelli verde acido. Ma non temete, per fortuna la sua bella chioma castana è ancora lì: si tratta solo di uno spassosissimo fotomontaggio.

“Ci vediamo ad Imola! – ha scritto Federica sotto questa foto – Tutte le sere il dj set alle Acque minerali lo offriamo noi!“. Il suo post, chiaramente ironico, ha regalato risate a non finire ai suoi numerosissimi sostenitori. Dando prova, ancora una volta, di quella proverbiale ironia che ha conquistato il pubblico.