Sinner resta isolato: “Non mi piacciono molto”

Sinner, lo sospettavamo ma ora c’è la conferma ufficiale. Ecco cosa ha confessato il tennista italiano in una recente intervista.

La stoffa del campione non la si trova in merceria e non la si può acquistare al metro. O ce l’hai o non ce l’hai. E Jannik Sinner, provate a dire il contrario, ce l’ha. L’ha sempre avuta. Top player lo diventi col tempo, col sudore e con i sacrifici. Ma l’attitudine allo sport è qualcosa che ti scorre dentro e che non salta fuori da un momento all’altro.

Sinner
Instagram

Che il ragazzo di Sesto Pusteria fosse un atleta nato se n’erano accorti tutti, lì tra i monti. Sciava e giocava a calcio con una maestria tale che era ovvio che il suo destino fosse quello. Non ha tradito le aspettative di nessuno, ma nel frattempo ha cambiato sport. Ha imbracciato la racchetta e da allora non l’ha più lasciata.

Si è messo sotto e si è fatto largo in mezzo ai grandi. Rinunciando alla sua adolescenza e alla sua spensieratezza, forse, ma vedendo dove è arrivato tutto si può dire tranne che non ne sia valsa la pena. L’etica del lavoro e del sacrificio, unita alla sua forza mentale semplicemente pazzesca, hanno fatto di lui uno dei migliori tennisti che l’Italia abbia mai avuto.

Sinner e i social: ecco perché non gli piacciono

Sinner
Instagram

Dicono che sia un tipo strano. Che parli poco, che non ami esporsi. Ed è vero, è proprio così. Anche in conferenza stampa, dopo le partite, le dichiarazioni devono tirargliele fuori con le tenaglie. Ma Jannik Sinner è fatto così. Non ama perdere tempo parlando delle sconfitte: preferisce agire e tornare subito in campo per migliorare i colpi che in partita non sono andati come dovevano.

E non ama neanche cincischiare. Tant’è che, in una recente intervista alla Gazzetta dello Sport, nel discutere del suo rapporto con i social network, si è lasciato andare ad una dichiarazione che dice molto a proposito del suo modo di essere.

«Non mi piacciono molto, lo ammetto, sottraggono troppe energie mentali. Se devo parlare con gli amici – ha aggiunto – gioco a Fortnite: così ci teniamo in contatto divertendoci pure». Non ci stupisce affatto, ora che lo ha confessato, che abbia mollato la bella Maria Braccini per via di una foto postata su Instagram in occasione del loro anniversario. Lui è pur sempre un campione, mica un fidanzato modello da sfoggiare sui social.