Sinner, la paura dopo il ritiro: le novità da Miami

Sinner, come sta il tennista altoatesino dopo il forfait ad Indian Wells? Ecco qual è il quadro della situazione alla vigilia del Miami Open.

Gli italiani erano impazienti di godersi lo show. Dal duello tra Jannik Sinner e Nick Kyrgios, soprattutto date le premesse e le parole dette dall’australiano alla vigilia del match, ci si aspettava fulmini e saette. Peccato solo che quella partita, alla fine, non sia mai stata giocata.

Sinner
©️LaPresse

A pochissimi minuti di distanza dall’appuntamento in campo, l’altoatesino ha dovuto sventolare bandiera bianca. Si è ritirato dal torneo per “illness”, malattia, ma senza chiarire cosa effettivamente gli impedisse di disputare i quarti di finale contro l’ex fidanzato di Ajla Tomljanovic, nota anche fino a qualche giorno fa come lady Berrettini.

Durante il match che aveva preceduto quello, mai disputato, con Kyrgios, Sinner era stato poco bene. Aveva richiesto l’intervento medico in campo e pare che avesse qualche problema di stomaco e con la pressione. Potrebbe essersi trattato, quindi, di un malessere diffuso e poco preoccupante.

Sinner sta bene: a Miami per recuperare terreno

Sinner
©️LaPresse

La domanda, però, a qualche ora dall’inizio del Miami Open sorge spontanea: come sta Jannik Sinner? I suoi fan possono dormire sonni più che tranquilli. L’altoatesino, che al momento non è più in top ten, si trova già in Florida e si sta allenando duramente, com’è solito fare.

A ridosso del primo appuntamento – debutterà all’Hard Rock Stadium con uno tra Cressy e Ruusuvuori – ha già intensificato le sessioni e sta lavorando sodo con il coach Simone Vagnozzi. L’allarme sembra dunque rientrato e le sue condizioni di salute non destano particolari preoccupazioni.

E meno male, perché a Miami Sinner non rincorrerà solo il titolo. Dovrà fare più strada possibile per difendere con le unghie e con i denti i 600 punti conquistati lo scorso anno. È già scivolato in undicesima posizione, ma qualora in Florida le cose non dovessero mettersi bene potrebbe essere superato da Taylor Fritz, reduce da un incredibile trionfo a Indian Wells.