Federer a Wimbledon, l’annuncio che nessuno voleva sentire

Federer a Wimbledon, le ultime notizie gettano i suoi tifosi nello sconforto: ecco cosa è trapelato dalla Svizzera e come stanno realmente le cose.

Nessuno ha osato dire una sola parola, fino ad ora. Come se si avesse paura di fargli ancor più male. C’ha pensato Severin Luthi a rompere il silenzio e a far sapere ai fan, in attesa di novità, come veramente stiano le cose. A comunicare loro quante possibilità, oggettivamente, ci siano che Roger Federer possa volare a Londra la prossima estate e battersi contro Berrettini e gli altri top player.

Federer
©️LaPresse

A parlare non è una persona qualunque. Luthi fa parte della cerchia dei fedelissimi dello storico campione, ragion per cui le sue parole sono ben pesate e basate su valutazioni reali. Non si tratta di supposizioni: ha visto coi suoi occhi, sa, ed è per questo motivo che le sue dichiarazioni fanno ancor più male.

Non vedo come Federer possa giocare a Wimbledon quest’anno” ha detto il capitano della nazionale svizzera alla Gazzetta dello sport, accendendo all’improvviso i riflettori sulle reali condizioni del tennista più amato di sempre. E preannunciando, come se non bastasse, quello che i tifosi non avrebbero mai voluto sapere.

Federer, Wimbledon è sempre più lontana: lo dice Luthi

Federer
©️LaPresse

Dire che sia stata una doccia fredda sarebbe poco. Perché se è vero che la questione relativa alle sue condizioni è sempre stata affrontata con una certa cautela, è altrettanto vero che nessuno si aspettava che Roger Federer fosse così “indietro” e che l’ipotesi della sua partecipazione a Wimbledon fosse così poco concreta.

Il capitano della nazionale svizzera di Coppa Davis ha poi raccontato che nei prossimi giorni il campione proverà a tornare in campo. Lo farà con la massima attenzione, ovviamente, per testare a che punto sia il suo fisico.

Luthi ha fatto sapere che Federer “scambierà qualche palla” con la moglie Mirka, il che la dice lunga su come stiano realmente le cose, indipendentemente dai rumors trapelati negli ultimi tempi. Di certo, ora come ora, c’è solo che Roger è iscritto alla Laver Cup che si giocherà a settembre e che il suo nome non c’è, invece, nelle entry list degli altri tornei della stagione.