Eurovision 2022, ufficiale: Achille Lauro c’è, Mahmood e Blanco lo silurano

Eurovision 2022, San Marino sarà rappresentata dal cantante veronese Achille Lauro: ecco le previsioni degli analisti sul derby canoro. 

San Marino ha finalmente trovato la sua voce. I bookmaker non avevano avuto dubbi dall’inizio e, in effetti, non si erano sbagliati. Sarà Achille Lauro a rappresentare il microstato abbarbicato sul Monte Titano e a battersi a Torino contro i rappresentanti degli altri Paesi in gara.

Eurovision 2022
Instagram

Ha gareggiato con il brano “Stripper” stracciando la concorrenza e rispedendo a casa a mani vuote tutti gli altri artisti che, come lui, speravano in una seconda chance da parte del destino. Non c’è stato niente da fare, invece, per Ivana Spagna, Francesco Monte, Valerio Scanu e Alberto Fortis.

Sarà Lauro a partecipare all’Eurovision Song Contest 2022 e a lottare, a sua volta, contro il mitico duetto che rappresenterà invece l’Italia: quello composto da Mahmood e Blanco. Andiamo a scoprire insieme, allora, quali sono le previsioni degli analisti in merito a questo derby tutto azzurro.

Leggi anche: Kafkanya a “Gambatesa”: il tridente delle player che spaccano sui social

Eurovision 2022, Lauro l’ha spuntata: canterà per San Marino

Eurovision 2022
Achille Lauro (Instagram)

I bookmaker non hanno ancora cambiato idea. Anzi, la loro previsione iniziale si è ulteriormente consolidata nel tempo, forse in considerazione del successo che il brano “Brividi” ha riscosso nelle settimane che hanno fatto seguito al Festival di Sanremo.

Gli analisti ritengono perciò che contro Mahmood e Blanco non ce ne sia per nessuno. Le quote ci rivelano che la loro vittoria è praticamente scontatissima e che il destino di Achille Lauro è già segnato: anche lui, come tutti gli altri artisti in gara all’Eurovision 2022, sarà silurato dalla coppia che ha trionfato nella città dei fiori.