Camila Giorgi scarta il suo regalo di San Valentino: una sorpresa bellissima

Camila Giorgi inizia la sua avventura a Dubai con il morale alle stelle: ecco la bellissima sorpresa ricevuta nel giorno della festa degli innamorati.

Per i tennisti italiani è stato un San Valentino grandioso. Non tanto dal punto di vista romantico, quanto piuttosto per le innumerevoli sorprese che hanno riservato loro i ranking. Matteo Berrettini e Jannik Sinner restano stabili in sesta e decima posizione, mentre nel circuito Wta ci sono importanti novità da segnalare.

Camila Giorgi
Instagram

Per Jasmine Paolini e Lucia Bronzetti, tanto per cominciare, è best ranking. La prima, da oggi, è la numero 46 al mondo, mentre la 23enne di Rimini è 113esima. Entrambe hanno migliorato nettamente il proprio posizionamento, e questo sarà di buon auspicio per il loro futuro.

Ha fatto un altro passo in avanti anche Camila Giorgi, che in questa settimana sarà impegnata a Dubai per il Wta 500 in scena negli Emirati Arabi. Questo San Valentino è stato “redditizio” anche per lei, che ha portato a casa un risultato molto soddisfacente che, magari, le darà la carica per il debutto previsto nel pomeriggio.

Leggi anche: Giorgi-Kvitova, WTA Dubai: diretta tv in chiaro, streaming gratis, pronostici

Camila Giorgi sale al 29esimo posto nel ranking Wta

Camila Giorgi
Instagram

La tennista di Macerata è ora 29esima: ha salito uno scalino e ha già abbondantemente raggiunto, quindi, l’obiettivo che contava di conseguire in questo 2022. Voleva tornare a far parte della top 30 e c’è riuscita, con buona pace di chi la segue e tiene le dita incrociate sperando di vederla ottenere i risultati che, in effetti, merita di raggiungere.

La sua situazione è un po’ diversa da quella delle due colleghe italiane che abbiamo citato prima. Per lei non si tratta di un best ranking. Il miglior posizionamento della sua carriera risale a quando Camila Giorgi si piazzò al 26esimo posto per la prima volta da quando giocava.

La vittoria al Masters 1000 di Montreal della scorsa estate, unita ai buoni risultati dello Slam australiano, ci fanno ben sperare. Che sia l’anno buono per l’atleta marchigiana? Non possiamo fare altro che desiderare che accada.