Sinner a cena col “nemico”: lo scatto che tradisce Berrettini

Sinner, sui social salta fuori una fotografia che lo ritrae insieme al “nemico” di Berrettini: ecco come stanno le cose.

Jannik Sinner non si è ancora negativizzato. Fortunatamente è asintomatico, ma è impossibile stabilire con certezza quando sarà possibile per lui ricominciare ad allenarsi e tornare finalmente in campo. Potrebbe riuscirci, calcoli alla mano, in tempo per l’Atp di Dubai, che avrà inizio il 21 febbraio prossimo.

Sinner
©️LaPresse

Intanto che il tempo passa, l’altoatesino starà certamente riflettendo sulla stagione passata. E preparando, perché no, quella che, fatta eccezione per la parentesi australiana, non ha ancora avuto ufficialmente inizio per lui.

Sarà un 2022 molto frenetico. Jannik Sinner e il suo team si sono messi in testa di scalare la classifica e di fare in modo che il giovane ventenne italiano bruci le tappe. Che poi, a ben vedere, è quello che ha fatto dal primo istante in cui ha messo piede per la prima volta sui campi del tennis professionistico.

Leggi anche: Sinner non ci sta | La reazione è immediata

Sinner e Nadal: la cena “segreta” prima dello Slam

Sinner
Instagram

Il Covid ha bussato alla sua porta subito dopo la lunga trasferta degli Australian Open. Il ragazzo di San Candido era rientrato da Melbourne, pronto per l’Atp di Rotterdam, quando un tampone risultato positivo ha improvvisamente mandato a monte tutti i piani che con mister Piatti aveva messo a punto in vista della nuova stagione.

E proprio a proposito dello Slam, ieri ha fatto capolino su Instagram una fotografia che ritrae Sinner e il suo team in compagnia, udite udite, del campione che in semifinale ha battuto in quattro set Matteo Berrettini. Stiamo parlando, per chi non lo avesse intuito, di Rafael Nadal.

La foto dell’allegra tavolata è stata condivisa sul profilo social del Piatti tennis center e, a giudicare dalla didascalia, sarebbe stata scattata alla vigilia del primo atto dell’Open australiano. Un’immagine quasi profetica se vogliamo: tra i tanti tennisti che c’erano a Melbourne, è con colui che avrebbe poi vinto a man bassa che Sinner e la sua “comitiva” hanno deciso di andare a cena.