Totocalcio, boom clamoroso | Il 13 piace agli scommettitori

Totocalcio, il boom è clamoroso. Il nuovo sistema di gioco piace sempre di più agli scommettitori. Ecco i dati dell’ultimo concorso

Il trend di crescita è consolidato. Forse non era nemmeno pensabile che tutto questo successo potesse arrivare nello spazio di così poco tempo. E invece il nuovo Totocalcio continua a piacere e non smette di segnare dei record.

Totocalcio
©️LaPresse

Sono sempre più gli italiani che scelgono di tentare la fortuna con la schedina nel sogno del 13. Anche perché questa nuova versione del gioco, diventata un’icona dell’italianità anni 80 e 90, e anche prima, che cercava la fortuna attraverso i pronostici. Adesso si vince con la formula 7 e quelle successive per arrivare al malloppone finale. E questo stuzzica e anche parecchio l’interesse degli scommettitori. Ma andiamo a vedere quali sono i numeri

LEGGI ANCHE: Champions League, dimissioni ufficiali | Molestie alle colleghe: “Mi vergogno”

LEGGI ANCHE: Camila Giorgi, così non va | Sogno subito svanito

Totocalcio, i dati dell’ultimo concorso

Totocalcio
Una vecchia schedina del Totocalcio (Twitter)

Rispetto per esempio al primo concorso dell’anno, l’ultima schedina ha visto il raddoppio delle colonne giocate. Forse perché prima non si conosceva più di tanto il gioco, ma con il passaparola è aumentato tutto. In poche parole da 160.296 si è passati alle 358.467 dell’ultimo weekend. Ed è clamoroso anche il dato rispetto all’ultimo weekend: si è segnato un +29,1%.

Il sogno rimane quello di fare 13. Ecco perché oltre il 60% delle giocate si concentrato su questa formula. Ma salgono anche gli altri sistemi di gioco. Una sola formula invece non riesce ad aumentare ma anzi diminuisce: quella del 3, che rispetto al concorso precedente ha visto delle giocate minori. Ma è solamente una goccia in questo successo straordinario che ha portato molti scommettitori anche a pensare ai tempi passati della propria giovinezza. Ed è forse anche questo che spinge alla giocata. Anche perché basta solamente un euro per entrare in gioco.