Berrettini come Valentino Rossi | Dal cemento all’autodromo: l’imperdibile annuncio

Berrettini, è ufficiale: lo farà. Ecco cosa ha annunciato il tennista romano tramite un video messaggio che ha fatto impazzire i fan.

Matteo Berrettini è abituato al cemento, all’erba, alla terra rossa. Ma all’asfalto di un autodromo no. Non ancora, per lo meno. Eppure ci sarà anche lui, il prossimo anno, tra i protagonisti della prima edizione di un evento straordinario che si appresta a scrivere una nuova pagina della storia del tennis.

Berrettini
Instagram

L’appuntamento con “Tennis on the racetrack”, questo il nome scelto per una gara che sarà unica nel suo genere, non è esattamente imminente. Ci vorrà maggio 2023 perché veda la luce, ma i preparativi fervono e gli amanti del genere non vedono l’ora che arrivi il grande momento.

A parteciparvi saranno in otto. Uno dei prescelti è appunto il tennista romano, che insieme agli altri competitor varcherà la soglia dell’autodromo di Imola, che porta il nome, come noto, di Enzo e Dino Ferrari. Sarete curiosi, a questo punto, di sapere di cosa si tratterà nello specifico.

Leggi anche: Berrettini perde le staffe: “Non è colpa mia, non ne posso più”

Berrettini al primo torneo esibizione di Imola

Berrettini
L’autodromo di Imola ©️Getty Images

L’evento in questione sarà sostanzialmente un torneo di esibizione che a livello temporale si collocherà tra la fine degli Internazionali d’Italia, che si svolgono come di consueto a Roma in primavera, e l’inizio del Roland Garros. Per questo motivo si è scelta come superficie la terra battuta.

L’arena sarà dotata di cinquemila posti a sedere. Gli otto giocatori in gara – si accede solo ad inviti, non ci sono qualificazioni – si affronteranno su tie-break ai 10 nell’arco di un solo pomeriggio, per un totale di tre ore circa di spettacolo. Pirotecnico, oseremmo dire, visto che certamente vi prenderanno parte solo i migliori, in una sorta di Finals in versione super ristretta.

Berrettini è entusiasta dell’invito ricevuto. “Parteciperò alla prima edizione di questo evento così unico per caratteristiche – ha annunciato in un video messaggio – Non era mai accaduto prima che due sport tanto diversi si incontrassero in un luogo speciale come l’autodromo di Imola. Sarà l’occasione per divertirsi, stare insieme e preparare il Roland Garros. Ci vediamo lì”