Sofia Goggia, Mikaela Shiffrin e la variabile Covid: “Sto mettendo insieme i pezzi”

Sofia Goggia
Mikaele Shiffrin (Instagram)

Sofia Goggia, il Covid mette tutto in discussione: ecco qual è la situazione a poche ore dal gigante e dallo slalom.

Più che la Coppa del mondo sembra una vera e propria Coppa ad ostacoli, considerando che il numero dei positivi al Covid aumenta di ora in ora. I forfait non si contano più sulla punta delle dita e tutte queste assenze inaspettate potrebbero ribaltare completamente la classifica.

Leggi anche: Federica Pellegrini, quella volta che rifiutò una proposta “indecente”

Il nostro cavallo vincente, vale a dire Sofia Goggia, sta bene. Ha contratto il Covid, invece, quella che nei prossimi appuntamenti sarebbe stata la sua più acerrima rivale, ossia Mikaela Shiffrin. L’americana, che al momento guida la classifica, sarà costretta a saltare le prossime gare.

Non ci sarà, per ovvie ragioni, né oggi al gigante e né domani allo slalom in programma a Lienz. Ad annunciarlo è stata lei stessa, diramando la notizia attraverso i social network: “Ciao a tutti – ha scritto la campionessa statunitense in un post –  voglio farvi sapere che sto bene, ma sfortunatamente sono risultata positiva a un test per il Covid”.

Sofia Goggia, la Shiffrin salta Lienz

Sofia Goggia
Mikaele Shiffrin (Instagram)

La foto a corredo del post, in cui esibisce un’espressione affranta, la dice lunga su quanto la notizia l’abbia turbata. “Sto seguendo il protocollo – ha scritto ancora la Shiffrin – e sono in isolamento, per cui salterò Lienz. Buona fortuna a tutte le mie compagne, farò il tifo da lontano. Grazie a tutti per il vostro supporto. Ci vedremo nell’anno nuovo”.

Dispiace per l’americana, che non è comunque la sola a dover fare i conti con il nemico invisibile che sta mettendo a dura prova i nervi di tantissimi atleti. Ma, con lei fuori dai giochi, la Goggia ha una chance in più: può recuperare terreno e colmare, così facendo, il flop di Courchevel. “Nonostante il risultato – ha detto la Goggia al Corriere, riferendosi alla recente sconfitta – penso che la sciata in questa disciplina ci sia, è solo questione di tempo per mettere insieme i pezzi. Una pista molto vecchia maniera, un po’ storta con molti dossi ed un passaggio nel bosco: una bella pista da gigante”.

Non potrà esserci neanche l’italiana Ilaria Ghisalberti. Lei, fortunatamente, non ha contratto il virus, ma è stata a stretto contatto con una persona positiva e dovrà dunque sottoporsi, come impone il protocollo, ad alcuni giorni di isolamento. Rientreranno dopo lo stop forzato, invece, la Robinson e la Liensberger.