Federica Pellegrini, quella volta che rifiutò una proposta “indecente”

Federica Pellegrini
Instagram

Federica Pellegrini, non tutti sanno che qualche tempo fa la Divina ha ricevuto una proposta alquanto strana: ecco di cosa si trattava. 

Non ha mai toccato una canna. Si è ubriacata una volta soltanto, in occasione del suo 18esimo compleanno. Si è concessa una sola trasgressione: il piercing al capezzolo. Per il resto, Federica Pellegrini ha sempre condotto una vita normalissima, immolando ogni singolo giorno alle gare e agli allenamenti.

Leggi anche: Federica Pellegrini, Giunta perde le staffe: “È insopportabile”

C’è stata una volta, però, in cui è stata vicina così dall’accettare una proposta che avrebbe potuto stravolgere la sua quotidianità. Una proposta “indecente”, per così dire. Solo che, dopo averci ragionato un po’ su, la Divina deve aver pensato che non fosse proprio il caso di accettare.

La storia che ha raccontato alla Gazzetta dello Sport, nell’ambito dell’intervista a tutto tondo pubblicata nell’edizione odierna, risale a quasi vent’anni fa. E la Pellegrini era appena diventata maggiorenne, quando qualcuno le propose di fare qualcosa che nulla aveva a che vedere con la sua carriera sportiva.

Tinto Brass “voleva” Federica Pellegrini

Federica Pellegrini
Instagram

Non tutti ricorderanno che Tinto Brass cercò di convincerla in tutti i modi a fare un film con lui. La voleva ad ogni costo. “La Pellegrini è perfetta – disse, a quel tempo, il regista – per un mio film: ha il sorriso di chi è sessualmente appagata”.

Federica, che era giovanissima, vacillò. Poi, però, decise di rifiutare la proposta. Molti dei suoi sostenitori non se ne fecero una ragione, convinti com’erano, al pari di Tinto Brass, che si trattasse di un’occasione irripetibile e cucita su misura per lei. “In molti me l’hanno detto che avrei avuto successo – ha raccontato la Pellegrini alla Gazzetta – e si sono dispiaciuti. Ma direi di no adesso anche a un film normale”.

Mentre le piacerebbe, invece, che qualcuno decidesse di girare un film sulla sua vita. Con Angelina Jolie o Monica Bellucci nei panni della Divina, magari. “Ne sarei onorata – ha detto fantasticando – la Jolie ha fatto un film sulla storia olimpica di Louis Zamperini. Mi piacerebbe scegliere io l’attrice che interpreta Federica”.